A ITForum Milano, come scegliere i titoli ad alta crescita con il metodo CAN SLIM

A
A
A
di Redazione ITForum 25 Novembre 2019 | 09:07

Nell’ambito di ITForum Milano (in calendario il prossimo 27 novembre al Palazzo delle Stelline) Nicola Scambia, consulente finanziario e autore di un romanzo e di una guida tascabile sugli investimenti, ha organizzato una conferenza intitolata “Come scegliere i titoli ad alta crescita. Il metodo CAN SLIM“, in programma dalle 13.00 alle 14.00 nella sala Chagall. Ecco di seguito un’intervista con Scambia che anticipa alcune delle tematiche che verranno trattate nel corso dell’incontro.

Perché hai voluto organizzare questa conferenza?

Nel mio ruolo di consulente finanziario rientra anche quello di fare didattica agli investitori. In quest’ottica, ogni strategia di investimento che si rispetti ha un metodo sottostante da perseguire. Alla conferenza verrà presentato un metodo, il CAN SLIM, che si fonda su qualcosa di cui sono stato sempre convinto ovvero che “la storia si ripete”. Avere un metodo affidabile resta fondamentale.

Il metodo CAN SLIM merita di essere approfondito da chiunque si occupi direttamente o indirettamente di investimenti. L’ideatore di questo metodo si è messo a cercare le caratteristiche comuni dei titoli azionari che hanno realizzato incrementi superiore al 100% nei successivi 12-18 mesi dal 1886. Si tratta di una metodologia con 55 anni di track record e 400 clienti istituzionali in tutto il mondo che la seguono. A raccontarlo sarà, per la prima volta in Italia, un esperto rappresentante della società americana che lo promuove in tutto il mondo.

Ormai, i mercati finanziari sono alla portata di tutti e quasi tutte le banche offrono piattaforme tecnologiche che permettono di comprare e vendere con grande facilità nei maggiori mercati finanziari mondiali a costi davvero irrisori. Nonostante ciò l’insoddisfazione dilaga e per i conti di trading fai da te più che insoddisfazioni spesso si registrano vere e proprie catastrofi. Mi sento di affermare che si tratta di un’emergenza nazionale perché è un po’ come far guidare una Ferrari a neo patentati. Alla prima curva il rischio di schiantarsi è altissimo. Alla conferenza si potranno avere spunti di riflessione, regole e consigli per studiare, esercitarsi, simulare, e solo dopo guidare una Ferrari come il metodo CAN SLIM, se non proprio come un pilota di Formula uno almeno non come Pierino Passaguai.

Chi può essere interessato alla conferenza?

Chiunque dispone di un capitale di almeno due milioni di euro e vuole, da solo o con l’assistenza di un consulente finanziario dedicarne una parte investendo su titoli azionari di tutto il mondo con un metodo ben collaudato, senza stare a sentire opinioni inaffidabili di analisti, amici, parenti, conoscenti, giornalisti e pseudo esperti del settore. Inoltre, posso essere interessati consulenti che assistono con passione e impegno spasmodico clienti UHNWI che vogliono tradare titoli azionari di tutto il mondo.

Meglio il fai da te o rivolgersi ad un consulente?

Meglio da soli se si ha voglia, competenze e soprattutto tanto tempo a disposizione da far diventare un lavoro, la gestione del proprio patrimonio. Investire sui mercati finanziari può diventare un lavoro piacevole e redditizio ma diventare anche un problema da far perdere il sonno e molto denaro. Meglio avere un consulente finanziario.

Perché un consulente finanziario?

Un consulente finanziario si prende le responsabilità delle proprie raccomandazioni e “si becca qualche bastonata” o magari i complimenti del caso, ma soprattutto noi consulenti siamo iscritti a un albo professionale, siamo sorvegliati speciali dagli organi di vigilanza e dalla propria banca e siamo obbligati a corsi di formazione e soprattutto abbiamo lo stesso obiettivo del cliente: più il cliente guadagna, più guadagna il consulente finanziario.

Per chi non potrà essere presente alla conferenza magari perché abita lontano può richiedere il materiale del convegno?

Certo basterà scrivere a [email protected] e se serve gli segnalerò anche qualche collega che si trova in zona per farsi assistere al meglio.

L’iscrizione è, come sempre, gratuita.

PER ISCRIVERTI CLICCA QUI

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Storico successo di pubblico per ITForum Milano. Prossimo appuntamento: Rimini il 17 e 18 giugno

Gooruf lancerà la community per trader a ITForum Milano

Gregorini (Bnp Paribas): “A ITForum Milano mostreremo le strategie di Websim coi Turbo certificates”

NEWSLETTER
Iscriviti
X