Banco Bpm, Standard Ethics conferma il rating “EE-“

A
A
A
Avatar di Stefano Fossati 25 Novembre 2019 | 13:00

Standard Ethics ha confermato il rating di “EE-” a Banco Bpm e ha innalzato il suo outlook da “Stabile” a “Positivo”. La Banca fa parte dello SE Italian Index, dello SE Italian Banks Index e dello SE European Banks Index.

Banco Bpm, soprattutto attivo nel retail banking, offre anche servizi di asset management, bancassurance, corporate e investment banking. La banca copre l’intero territorio nazionale, in particolare le regioni del Nord Italia (Lombardia, Veneto e Piemonte).

Banco Bpm sta mettendo a fattor comune diverse esperienze nell’ambito Esg (Environmental, Social and Governance), risultanti dalla fusione tra Banco Popolare e Banca Popolare di Milano.

È evidente che il modello di sostenibilità – e l’ottima rendicontazione Esg – si stia arricchendo grazie a un approccio più sistemico. Questo porta la banca a tenere in maggior considerazione le indicazioni volontarie sulla sostenibilità provenienti dagli enti sovranazionali (Onu, Ocse e Ue in primis). Indicazioni che trovano spazio accanto alla tradizionale vicinanza che la banca mostra verso i propri stakeholder ed il proprio territorio.

Il percorso in atto lascia presagire una fase di miglioramenti che estenderà i suoi effetti da oggi ai prossimi anni. La visione di breve e lungo periodo è positiva.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Ftse Mib, quota 24.000 non è una chimera. Cinque big cap sotto la lente

Ftse Mib, prossima fermata a quota 24.000. I titoli sotto la lente

Bpm, pensione in anticipo per 1.500 e taglio da 300 filiali

NEWSLETTER
Iscriviti
X