Forex, possibile doppio minino sull’Euro/Dollaro

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 26 Novembre 2019 | 16:00

L’Eur/Usd potrebbe completare la formazione di un doppio minimo in area 1,10/1,098, una conformazione tecnica che in genere anticipa un rimbalzo dei corsi. Per assistere però a una credibile quanto duratura inversione al rialzo della tendenza, oltre alla conferma della tenuta della suddetta area di supporto, sarà essenziale l’incrocio al rialzo delle medie mobili a 50 e 21 sedute, al momento rispettivamente passanti per 1,104 e 1,106.

I prossimi target tecnici dell’Euro/Dollaro

Oltre questi ostacolo, dal punto di vista operativo, al rialzo i prossimi target tecnici del cambio sono individuabili prima in area 1,1140, in seguito in zona 1,1170 e ancora (eventualmente dopo una fase laterale di consolidamento) a 1,1250. Per contro, l’eventuale ritorno al di sotto di quota 1,098 innescherebbe un ritorno dei corsi sotto quota 1,095.   G.R.

Il trend dell’Euro/Dollaro nel medio periodo

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Forex: ancora ombre sull’Euro

Mercati: il petrolio Wti allunga ancora il passo. Gli Etc a Piazza Affari

Forex, l’Euro/Dollaro abbandona il canale rialzista. I prossimi target

NEWSLETTER
Iscriviti
X