Banche – BPM e Credit Mutuel, accordo in vista

A
A
A
di Cosimo Baccaro 19 Novembre 2009 | 15:44
La banca americana ha esercitato l’opzione decidendo di acquistare il restante 50% del broker britannico Cazenove. BPM intensifica le trattative per un accordo con la francese Credit Mutuel

Rimane Piazza Affari la peggiore fra i listini europei anche dopo il giro di boa. Nel pomeriggio le perdite si sono ampliate, e l’apertura in calo di Wall Street non ha certo contribuito ad aiutare la risalita delle Borse europee.
Come detto, il FTSE Mib risulta il peggior listino del Vecchio Continente cedendo quasi l’1,5%. Particolarmente pesanti i bancari, con Intesa Sanpaolo e Banco Popolare a guidare i ribassi.

Oggi il presidente di Banca Popolare di Milano, [p]Massimo Ponzellini[/p], ha rilasciato delle dichiarazioni riguardo il progetto della banca milanese di creare un’alleanza con una compagnia assicurativa per dar vita ad una nuova realtà di bancassurance. Ponzellini volerà dunque in Francia per parlare coi vertici di Credit Mutuel e trovare un accordo definitivo con la compagnia assicurativa francese. I contatti vanno avanti ormai da alcuni mesi, anche se questo incontro probabilmente non sarà risolutivo e l’accordo slitterà oltre la data che era stabilita precedentemente dalle due parti, e cioè il 30 novembre. Se la trattativa dovesse naufragare, sono pronti altri partners assicurativi.

Si muove il mercato delle acquisizioni negli Stati Uniti. JP Morgan infatti ha annunciato di aver acquistato il restante 50% di Cazenove.
Cinque anni fa il gruppo bancario americano aveva acquisito la metà del broker britannico, riservandosi l’opzione di acquistare in futuro la restante parte, come effettivamente è avvenuto.
L’operazione odierna è valutata un miliardo di sterline, in quanto Cazenove nel suo intero è stata valutata due miliardi di sterline. Sul mercato britannico il nuovo player si chiamerà JP Morgan Cazenove e il presidente sarà David Mayhew.

Societa’ Listino di Riferimento Prezzo Valuta Var%
Allianz Deutsche Börse (XETRA) 84,34 EUR -0,55%
American Express NYSE 41,57 USD 0,51%
Axa EURONEXT 17,23 EUR 2,87%
Azimut BORSA ITALIANA 9,09 EUR -1,20%
Banca Generali BORSA ITALIANA 8,17 EUR -1,21%
Bank of NY Mellon NYSE 26,76 USD -0,63%
Barclays LSE 317,40 GBp 0,76%
BlackRock NYSE 235,80 USD -1,34%
BNP EURONEXT 57,57 EUR 0,33%
BPM BORSA ITALIANA 5,45 EUR 2,64%
Citigroup Inc NYSE 4,29 USD 1,18%
Credit Agricole EURONEXT 14,82 EUR -0,30%
Credit Suisse Group SWISS MARKET EXCHANGE 55,50 CHF -1,77%
Deutsche Bank Deutsche Börse (XETRA) 51,72 EUR 0,11%
Dexia EURONEXT 5,40 EUR 1,16%
Fortis EURONEXT 2,86 EUR -2,32%
FT Inv. NYSE 115,64 USD 0,03%
Goldman Sachs NYSE 176,90 USD 0,17%
Henderson LSE 135,20 GBp -0,59%
HSBC Investments LSE 742,00 GBp -0,42%
ING EURONEXT 9 59 EUR -1,55%
IntesaSanpaolo BORSA ITALIANA 3,08 EUR 0,00%
Invesco NYSE 23,26 USD -1,02%
Janus Capital Group NYSE 13,80 USD -1,71%
Jp Morgan NYSE 43,38 USD 0,51%
Gam Holdings SWISS MARKET EXCHANGE 13,21 CHF 1,23%
Legg Mason NYSE 30,20 USD -3,51%
Man Group LSE 362,00 GBp 1,77%
Mediobanca BORSA ITALIANA 8,62 EUR -1,26%
Mediolanum BORSA ITALIANA 4,73 EUR -0,53%
Morgan Stanley NYSE 33,33 USD -0,42%
Montepaschi Siena BORSA ITALIANA 1,29 EUR -0,69%
Natixis EURONEXT 3,98 EUR 0,51%
Nordea bank OMXNORDICEXCHANGE 76,80 SEK 0,20%
Raiffeisen wienerborse 46,50 EUR 1,84%
Schroders LSE 1248,00 GBp -0,16%
Skandia (Old Mutual) LSE 117,10 GBp 0,52%
State Street NYSE 42,73 USD 2,08%
Ubs SWISS MARKET EXCHANGE 16,85 CHF -0,06%
Unicredit BORSA ITALIANA 2,44 EUR -2,59%

Dati di chiusura del 18 novembre 2009, fonte Bluerating.com;

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Vola Intesa su promozione di MS

NEWSLETTER
Iscriviti
X