Fondi Immobiliari – Operazione per Theta Immobiliare

A
A
A

Il fondo immobiliare a raccolta della Cassa del Notariato e gestito dalla società di gestione di Massimo Caputi ha inaugurato uno dei più prestigiosi immobili del fondo.

Avatar di Redazione20 novembre 2009 | 15:30

Operazione per il fondo Theta Immobiliare. E’ stato inaugurato a Roma alla presenza del Presidente della Cassa del Notariato,  Francesco Attaguile e del Presidente del Consiglio Nazionale dei Notati, Paolo Piccoli, uno dei più prestigiosi immobile del Fondo Theta Immobiliare, il Fondo immobiliare a raccolta di capitali interamente sottoscritto dalla Cassa del Notariato e gestito da Fimit SGR.
 
La Cassa del Notariato ha adottato questa strategia, apportando nel Fondo Theta parte del proprio patrimonio immobiliare, usufruendo dei “benefici del mattone” non più solo direttamente, ma in modo indiretto, senza cioè dover necessariamente mantenere la proprietà di un patrimonio, ma attraverso il conferimento in un fondo immobiliare la cui gestione operativa è delegata a professionisti del settore che rispondono a stringenti meccanismi di controllo e di governance.
 
L’immobile di via Flaminia inaugurato oggi è un fabbricato storico del quartiere Flaminio, di 6 piani e oltre 6.700 mq, completamente ristrutturato in un tempo record di 10 mesi, che ha recentemente conosciuto anche un parziale mutamento di destinazione d’uso, da uffici a misto uffici, residenziale.
 


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Fimit approva le semestrali dei fondi

Fimit SGR punta sui Senior

Fondo Alpha fa “affari” a Roma

Ti può anche interessare

Conti correnti, come salvarsi dalla guerra al contante

Anche in Italia è partita ufficialmente la guerra all’uso dei contanti. Portata avanti su due ...

La gufata del venerdì: altroché ottimismo, i mercati brancolano nel buio

Le buone notizie da Brexit e guerra commerciale riversano sui mercati una secchiata di ottimismo. Vo ...

Brexit e accordo USA-Cina tengono in allerta i mercati

A cura di Massimiliano Carrà Brexit e dazi. Sono stati loro i principali protagonisti della seduta ...