Doxee ammessa all’Aim. Domanda superiore di 5 volte l’offerta

A
A
A
Avatar di Gianluigi Raimondi 17 Dicembre 2019 | 16:55

Doxee, multinazionale high-tech leader nell’offerta di prodotti in ambito Customer Communications Management, Digital Customer Experience e Paperless, ha annunciato di aver ricevuto l’ok all’ammissione delle proprie azioni ordinarie e dei Warrant Doxee 2019-2022 alle negoziazioni su Aim Italia di Borsa Italiana.

L’inizio delle negoziazioni delle azioni ordinarie e dei warrant è fissato per giovedì 19 dicembre 2019.

Sergio Muratori Casali, ad di Doxee: “La quotazione su AIM rappresenta per noi motivo di grande orgoglio. Vogliamo continuare il nostro percorso di innovazione e customizzazione dei servizi offerti. Siamo lieti di aver ottenuto un tale riscontro dagli Investitori, sia italiani che esteri: la fiducia dimostrata rappresenta un’importante conferma della correttezza e serietà della direzione impartita al nostro business. Il nostro obiettivo è quello di elevare ulteriormente la qualità del servizio offerto, internazionalizzandoci e rivolgendoci a una platea di potenziali clienti e di settori sempre maggiore. La quotazione risponde a questa esigenza di poter cogliere a pieno le nuove possibilità e le spinte fornite dalle nuove normative in materia di digital transformation, affiancando costantemente i nostri clienti nella comprensione delle loro necessità, al fine di potergli fornire le soluzioni più adeguate e funzionali”.

Il controvalore delle risorse raccolte mediante l’operazione di aumento di capitale e di vendita di tutte le azioni proprie ammonta a circa Euro 4,5 milioni. Includendo anche le azioni provenienti dall’opzione di over allotment – per un controvalore pari a Euro 525 mila (al prezzo di collocamento) – il controvalore complessivo è pari a circa Euro 5,0 milioni, di cui circa il 47% destinate ad investitori esteri e il restante ai primari investitori italiani. È previsto che, nei 30 giorni successivi all’inizio negoziazioni, il Global Coordinator possa esercitare l’opzione greenshoe avente ad oggetto le n. 175.000 azioni.

Il collocamento

Il collocamento ha generato una domanda complessiva superiore a 5 volte il quantitativo offerto, pervenuta da primari investitori istituzionali italiani ed esteri e investitori professionali. Il prezzo unitario delle azioni rinvenienti dal collocamento è stato fissato in Euro 3,0; sulla base di tale prezzo è prevista una capitalizzazione di mercato pari a circa Euro 21,6 milioni. Il flottante della Società post quotazione sarà pari al 20,74% del capitale sociale (23,17% assumendo l’integrale esercizio dell’opzione greenshoe).

Il Global Coordinator Integrae SIM S.p.A., grazie alla facoltà di over allotment e all’opzione di greenshoe che gli sono state concesse, avrà la possibilità di porre in essere una eventuale attività di stabilizzazione dei prezzi sulle azioni in ottemperanza alla normativa vigente. Tale attività potrà essere svolta dalla data di inizio delle negoziazioni delle azioni e fino ai 30 giorni successivi a tale data.

Nell’ambito dell’operazione di quotazione, inoltre, sono stati emessi n. 7.191.500 “Warrant Doxee 2019-2022”, assegnati gratuitamente, nel rapporto di n. 1 Warrant ogni n. 1 Azione, a favore di tutti coloro che risulteranno titolari delle azioni ordinarie alla data di Inizio delle Negoziazioni, ivi inclusi coloro che abbiano sottoscritto le azioni nell’ambito del Collocamento Privato o acquistato le azioni nell’ambito dell’opzione di over allotment o acquistato le azioni proprie. I warrant sono negoziabili su AIM Italia separatamente dalle azioni a partire dalla data di inizio delle negoziazioni.

I Warrant sono validi per sottoscrivere – alle condizioni e secondo le modalità del Regolamento Warrant – le azioni di compendio in ragione di n. 1 azione di compendio per n. 5 Warrant; le finestre di esercizio sono previste nel mese di dicembre 2020, 2021 e 2022.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Azioni Aim, Portobello: presto nuovi investimenti per crescere ulteriormente

Promotica debutta sul mercato Aim Italia

TrenDevice, esempio vincente di economia circolare. L’intervista all’ad Alessandro Palmisano

NEWSLETTER
Iscriviti
X