Investire con successo nel trading dedicato alle criptovalute

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 20 Dicembre 2019 | 14:00

Per quanto riguarda il settore del trading online, il 2019 si conclude con un trend caratterizzato da un’insolita bassa volatilità e scambi ridotti, per le criptovalute. Questo si riscontra in seguito a una settimana caratterizzata da un perfetto equilibrio, utile per valutare al meglio questo tipo di investimento durante il mese di dicembre, tutt’ora in corso d’opera.

Il trend per il 2019 in chiave di Bitcoin e criptovalute

Un periodo caratterizzato quindi da una bassa volatilità, sotto il 2,5%, per i dati analizzati durante gli ultimi 30 giorni. Bisogna annotare come non si tratti del minimo per il 2019, ma al contempo del periodo più esteso con percentuali che vertono al ribasso. In pratica già durante l’avvio di novembre la volatilità per le criptovalute si è congelata, dando segnali di cedimento per l’intero settore.

Come ha incisi il livello di bassa volatilità sul mercato delle criptovalute oggi

Il livello di bassa volatilità è coinciso inoltre che bassi volumi di investimento, segnale di quanto sta accadendo in termini macro-economici per via della conclusione del 2019 caratterizzata da avvenimenti importanti come le decisioni da parte della Fed e della Bce e in particolare con le elezioni del Regno Unito con la vittoria di Boris Johnson il quale dovrebbe accelerare il processo di Brexit per gli UK.

Come spiegato in diverse occasioni, le criptovalute, fanno settore e mercato a sé, visto che non dovrebbero dipendere dal particolare momento e dalle congiunture macro-economiche, non trattandosi di materie prime come l’oro o il petrolio, né propriamente di una valuta di tipo tradizionale, come potrebbe essere ad esempio per il dollaro statunitense, piuttosto che per la sterlina inglese, che vengono influenzate, come in questo caso dall’instabilità e dal clima politico imperante, tra dazi doganali da discutere, riunioni importanti della Fed e cambi di guardia per la politica britannica.

Come si concluderà il 2019 per il settore delle criptovalute

Tuttavia questo 2019 si sta concludendo anche per le criptovalute in maniera anomala, dopo un anno che era partita con un elevato tasso di volatilità, che aveva favorito investimenti e scambi interessanti nel contesto del trading con criptovalute settore dove è possibile cogliere opportunità e ottenere profitti, sia se le cose vanno bene, sia se il trend risulta invece essere piuttosto negativo o statico, come sta avvenendo in queste ultime settimane.

Osservando quanto sta accadendo per il mercato valutario, possiamo però avere una dimensione di ampio raggio, andando a vedere cosa è successo negli ultimi sei mesi anche per le criptovalute. La linea di tendenza ribassista, ora dovrebbe trovare diversi ostacoli, mentre la resistenza viaggia tra i 7.200 e i 7.100 dollari statunitensi, con i broker sempre più impegnati al fine di stabilire se ci sarà un’entrata long o short sul Bitcoin, per le prossime settimane, a partire dalla settimana che seguirà alle vacanze di Natale.

L’analisi sulle criptovalute per il mercato odierno

Fare oggi un’analisi attendibile sulle criptovalute vuol dire essere in grado di osservare nella sfera e trovare il trend con qui dovrebbe aprirsi il 2020, sia per il Bitcoin, sia per tutto il settore delle criptovalute per i prossimi mesi. Si sta consolidando un trend attendista, al fine di trovare il modo per avviare una ripresa sostanziale per Bitcoin, che durante la prima parte del 2019 aveva dato altri risultati operativi e utili di investimento in chiave nettamente più elevata rispetto a questa coda dell’anno.

Per tirare le somme quindi lo scenario per le criptovalute, Bitcoin in testa, appare ancora tendenzialmente ribassista, con una probabilità discreta che si possano verificare ulteriori diminuzioni dei valori durante il prossimo breve periodo, visto che il valore attuale di 7.200 dollaro dovrebbe scendere di almeno 100-150 unità.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati: in arrivo i bividend. Ecco cosa sono

Criptovalute, il Bitcoin perde quota come mezzo di pagamento

Criptovalute: stipendio in Bitcoin per il nuovo sindaco di NY

NEWSLETTER
Iscriviti
X