Ftse Mib, “appuntamento” cruciale a quota 23.300 punti

A
A
A
Avatar di Fabio Pioli 3 Gennaio 2020 | 08:30

Iniziamo l’anno con un mercato in laterale e sulle resistenze di lungo periodo del Ftse Mib (Figura 1).

Figura 1. Future FtseMib – grafico settimanale

All’appuntamento con i supporti, eventuale punto di ripartenza del trend positivo che ha caratterizzato l’anno appena trascorso, però, manca ancora, a ben vedere, qualcosa (Figura 2) e dunque prudenza e saggezza vogliono che per indicare la prossima direzione di inizio 2020 si debbano attendere o i 23.300 punti circa di future sull’indice Ftse Mib o che tale supporto si alzi in valore..

Figura 2. Future FtseMib – grafico settimanale

Se non in campionato, il percorso in borsa di Juventus nel 2019 è stato accidentato. Non sottraendosi alla legge della lateralizzazione, il prezzo del titolo è nella stessa fascia da 17 mesi e, salvo oscillazioni di più breve entità, potrebbe rimanervi almeno fino a che i suoi supporti, che ora sono in area 0,94 non si avvicinino (Figura 3).

Figura 3. Juventus FC – grafico mensile

Meglio, sempre su un grafico mensile, la sua rivale S.S. Lazio, quanto meno nel breve periodo. Attenzione però perché, a meno di superamenti, da valutarsi a fine del mese di gennaio, degli 1,76 euro. Il trend positivo potrebbe scontrarsi con i suoi obiettivi grafici (Figura 4).

 Figura 3. S.S. Lazio– grafico mensile

A cura di Fabio Pioli, trader, analista finanziario e fondatore di Cfi (www.cfionline.it)

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

L’oro torna sugli scudi. I prossimi target e gli Etc a Piazza Affari

Mercati, nuovi massimi storici per Dax ed Euro Stoxx 50. Fib al palo

Mercati: eventuali ribassi saranno limitati al breve termine

NEWSLETTER
Iscriviti
X