Forex, Euro/Dollaro prossimo al test del supporto dinamico

A
A
A
Avatar di Gianluigi Raimondi 9 Gennaio 2020 | 17:00

Il dollaro coninua a indebolirsi nel cambio contro euro. Ma presto potrebbe essere raggiunto un punto di svolta. L’Eur/Usd sta infatti ritraccianto dopo il top 1,1239 dello scorso 31 dicembre (massimo da inizio agosto 2019). Tuttavia, i corsi si stanno avvicinando al test del supporto dinamico ascendente, ora in area 1,1080, che sostiene l’uptrend di fondo da inizio ottobre. Un livello dal quale l’Eur/Usd potrebbe beneficiare di un rimbalzo tecnico e invertire così al rialzo la rotta anche nel breve periodo.

I prossimi target tecnici dell’Euro/Dollaro

Dal punto di vista operativo, una volta eventualmente confermata la tenuta di quota 1,1080, al rialzo i prossimi target tecnici sono individuabili prima battuta in area 1,1130 dove al momento transita la media mobile a 21 giorni e in seguito nella zona compresa tra 1,120 e 1,1230. Per contro, l’eventuale cedimento di quota 1,1080 innescherebbe una correzione verso 1,1040 prima e 1,100 poi.   G.R.

Il trend dell’Euro/Dollaro nel medio periodo

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati, per il Ftse Mib è ora cruciale la tenuta dei 24.000 punti

Fib al test del supporto di medio termine. Dax ed Euro Stoxx in stand-by

Borse internazionali: il punto tecnico settimanale

NEWSLETTER
Iscriviti
X