Real Estate – Aedes, quale piano strategico?

A
A
A
di Redazione 27 Novembre 2009 | 15:45
E’ stata la domanda che si è posto Enrico Maria Antonelli, azionista della real estate company che trova discutibile l’operazione Nova Re.

Occhi puntati sul piano strategico di Aedes. Il gruppo immobiliare romano Prim – Promozioni Immobiliari si dice perplesso riguardo la strategia industriale della real estate company di cui è il secondo azionista dopo la famiglia Amenduni con una quota del 4,5% circa.

Per Enrico Maria Antonelli “Aedes sta attuando una serie di politiche aziendali la cui pianificazione risulta attualmente poco organica e poco costruttiva rispetto alle finalità di crescita e sviluppo di quella che è una delle più antiche società quotate in Italia”.

Al recente aumento di capitale da 296 milioni sottoscritto dalle banche, prosegue, “non risulta un corrispettivo piano di sviluppo”. “Contrariamente a quanto potrebbe far pensare l’impegno da parte degli istituti finanziari, inoltre, riscontriamo un preoccupante aumento delle dismissioni immobiliari e una spiccata tendenza a risolvere le sinergie proficue precedentemente in atto”, continua Prim che critica, ad esempio, lo scioglimento della joint venture con Operae e la riduzione della quota in Nova Re.

Il numero uno di Prim, Enrico Maria Antonelli, conclude: “Risulta preoccupante l’assenza di una proattiva politica aziendale volta alla valorizzazione degli asset, alla crescita degli impegni di capitale effettuati in operazioni di sviluppo a lungo termine, accanto allo scarso coinvolgimento di attori che pur coinvolti con partecipazioni di minoranza avrebbero tutto l’interesse a collaborare a una strategia proattiva e finalizzata alla crescita di lungo termine. Si rischia così di tornare alla fase precedente l’aumento di capitale vanificando così tutti gli sforzi finanziari degli azionisti”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Aedes: tre buoni motivi per scommettere sul titolo

Pir, titoli del settore immobilare in fibrillazione

Pir, confermata estensione a titoli immobiliari

NEWSLETTER
Iscriviti
X