Peter Cohen is back

A
A
A

Il finanziere, ex ceo di Shearson Lehman Hutton e amico di lunga data di De Benedetti, è stato nominato presidente di Cowen group.

di Redazione30 novembre 2009 | 15:10

Peter Cohen, ex ad della Shearson Lehman Hutton, è tornato. Il finanziere d’assalto, amico di lungo corso di Carlo De Benedetti (nonché tra i primi soci di Management&Capitali, fondo salva-imprese costituito nel 2005), è il nuovo presidente e ceo di Cowen group, una piccola società di investimento tra le più dinamiche a Wall Street.

Secondo il Wall Street Journal, il suo non è tuttavia un ritorno in pompa magna: la sua nomina è infatti legata al merger con Ramius, società di advisory fondata dallo stesso Cohen che ha recentemente acquistato la firm new-yorkese per 300 milioni di dollari. Entrambe le società, però, presentano conti in rosso (-11 milioni per Cowen, -26 per Ramius al 30 giugno). La posta è in gioco è alta, ma Cohen è fiducioso della formula che lo rese celebre in passato, quando era il più giovane ceo di Wall Street: investire in risorse umane, andando a pescare, questa volta, tra i migliori banchieri e analisti silurati con il crac di Lehman Brothers.


Non è possibile commentare.

Ti può anche interessare

Consulenti, le nuove tariffe in Gran Bretagna

Gli schemi commissionali adottati nel Regno Unito dopo i cambiamenti normativi degli ultimi anni ...

Crediti problematici: Rev punta a collocare due portafogli di Npl tra agosto e ottobre

A FINE MESE UN PRIMO ASSAGGIO – Agosto in piena attività per Rev, bad bank dove sono confluit ...

Sos iscrizione all’albo, Nafop in prima linea

L'associazione ha concluso un accordo con GimLegal, società specializzata nella consulenza legale e ...