Azimut al test della media mobile a 21 sedute

A
A
A
Avatar di Gianluigi Raimondi 28 Gennaio 2020 | 16:00

Azimut sta testando a 22,95 euro la media mobile a 21 sedute. Un livello da dove il titolo potrebbe beneficiare di un rimbalzo tecnico dopo le brusche correzioni delle due precedenti giornate di contrattazioni e risalire a ridosso della resistenza statica di breve termine posta a quota 24. Dopodichè, eventualmente dopo una brevissima fase laterale di consolidamento, il successivo target è individuabile a 25 euro, dove è posta la resistenza statica di medio-lungo periodo.

Per contro, l’eventuale conferma dell’incrocio al ribasso della suddetta media mobile (ora a quota 22,95) profilerebbe un proseguimento della discesa con obiettivi in area 22/21,80 euro. Quota 22,95 è quindi lo stop loss da prendere in considerazione.

Da notare poi che, al livello attuale di quotazione, il titolo vanta un rendimento del dividendo del 5,13 per cento.

Il trend di Azimut a Piazza Affari nel medio periodo

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati: Fib, Dax ed Euro Stoxx 50 riprendono fiato. I prossimi target

L’oro torna sugli scudi. I prossimi target e gli Etc a Piazza Affari

Mercati, nuovi massimi storici per Dax ed Euro Stoxx 50. Fib al palo

NEWSLETTER
Iscriviti
X