FinecoBank in fase di rimbalzo dopo un doppio minimo

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 29 Gennaio 2020 | 16:00

FinecoBank sta beneficiando di un rimbalzo tecnico dopo aver dissegnato un doppio minimo a ridosso del supporto statico in area 10,30 euro che ha spinto i corsi a incrociare al rialzo a quota 11 euro la media mobile a 21 sedute e a quota 11,15 l’analoga media a 50 giorni. Un movimento, quello ascendente in atto, che ha buone chance tecniche per proseguire data l’ancora ampai distanza dalla zonna di ipercomprato tecnico dei principali indicatori. In ottica di medio periodo però sarà essenziale il superamento della trendline discendente di medio periodo ora passante per quota 11,50.

I prossimi obiettivi tecnici di FinecoBank

Oltre il suddetto primo obiettivo, a 11,50 euro, gli altri target tecnici del titolo sono individuabili a quota 11,80 (top dello scorso novembre) ed, eventualmente dopo una breve fase laterale di consolidamento, in area 12,20. Fondamentale però posizionare uno stop loss a 10,50.

Da rilevare che alla quotazione attuale Finecobank vanta un rendimento del dividendo pari al 2,7 per centoG.R.

Il trend di FinecoBank a Piazza Affari nel medio termine

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Raccomandazioni di Borsa: i Buy di oggi da Atlantia a Tamburi

Mercati: Fib pronto ad aggiornare il top. Dax ed Euro Stoxx future in rincorsa

Sartorelli (Siat): “Sul Ftse Mib le opzioni evidenziano un sentiment rialzista e stabile”

NEWSLETTER
Iscriviti
X