Pirelli & C. al test del supporto statico di medio termine

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 29 Gennaio 2020 | 17:00

Pirelli & C. è scesa bruscamente a ridosso del supporto statico di medio termine in area 4,40/4,45 euro a causa principalmente dell’annuncio di una riorganizzazione strategica da parte degli azionisti cinesi e in scia alla diffusione del Coronavirus che sta colpendo in particolare la Cina.

Il titolo, visto l’ormai profondo e prolungato ipervenduto tecnico che caratterizza il posizionamento degli indicatori e oscilaltori, potrebbe però a breve beneficiare di un rimbalzo tecnico.

I prossimi target tecnici di Pirelli

Dal punto di vista operativo, una volta eventualmente confermata la tenuta del supporto a quota 4,40, al rialzo i potenziali obiettivi dei corsi sono individuabili in prima battuta in zona 4,90/5,00 e poi a quota 5,20. Stop loss, ovviamente molto rigido, a quota 4,40.

Da notare infine che al livello attuale Pierelli vanta un dividend yield del 3,67 per cento.     G.R.

Il trend di Pirelli & C. nel medio termine a Piazza Affari

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati: rallenta la Cina ma non il rally delle commodity

Asset allocation: la Cina resta un buon affare

Investimenti, Cina vs Taiwan: tutti gli scenari

NEWSLETTER
Iscriviti
X