Forex, l’Euro/Dollaro prova timidamente a invertire la rotta

A
A
A
Avatar di Gianluigi Raimondi 30 Gennaio 2020 | 17:00

Il trend breve-medio termine dell’Eur/Usd potrebbe essere giunto un punto di svolta. Il cambio ha infatti, almeno per ora, conferamto la tenuta del supporto statico posta a qiuota 1,0989 accenndo poi all’inizio di un movimento di recupero. Certo, occorrono ulteriori conferme, tuttavia si tratta di un primo, importante, passo.

I prossimi target tecnici dell’Euro/Dollaro

Dal punto di vista operativo, una volta eventualmente superato ala resistenza statica posta a quota 1,104. i successivi target del cambio diventerebbero prima 1,109/1,110 dove coincidono le medie mobili a 21 e 50 sedute e un’altra resistenza statica e poi quota 1,114. Per contro, l’eventuale cedimento di quota 1,10989 innescherebbe una correzione verso 1,095/1,094.   G.R.

Il trend dell’Euro/Dollaro nel breve-medio periodo

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Investimenti, dagli emergenti più fiducia in un boom economico globale

Mercati, la Fed sacrifica la Borsa per cercare di salvare il dollaro

Forex: l’euro potrebbe tentare il recupero. L’analisi e i target

NEWSLETTER
Iscriviti
X