Generali Investments lancia il comparto dedicato a obbligazioni green e sostenibili

A
A
A
di Stefano Fossati 5 Febbraio 2020 | 13:30

Generali Investments lancia Generali Investments Sicav (Gis) Euro Green & Sustainable Bond, nuovo comparto che investe principalmente in obbligazioni green e sostenibili, che combina – si legge in una nota – l’impegno della società verso la sostenibilità con la sua lunga esperienza negli investimenti obbligazionari.

Il comparto offre una strategia di investimento liquida e trasparente in obbligazioni che finanziano progetti legati, tra l’altro, alla transizione energetica e alle energie rinnovabili, con un impatto positivo reale sul cambiamento climatico.

Investe principalmente in obbligazioni green e sostenibili investment grade denominate in euro e fa riferimento all’indice Bloomberg Msci Barclays Euro Green bond come universo di investimento e benchmark ufficiale. Il comparto è registrato in Italia, Francia, Germania e Austria.

Gis Euro Green & Sustainable Bond si avvale di un approccio di investimento attivo che combina analisi finanziarie top-down e bottom-up, e fa leva su diverse aree di expertise:
– filtro etico proprietario di Gruppo, per analizzare e identificare possibili controversie Esg che riguardano gli emittenti;
– specifico universo di investimento che include le obbligazioni green che rispettano i “Green Bond Principles” basati sull’indice Bloomberg Msci Barclays Euro Green bond;
– ulteriore rating del rischio Esg fornito da Sustainalytics, per monitorare gli emittenti dal punto di vista dei criteri Esg in aggiunta alla loro qualifica di green bond;
– costruzione del portafoglio e selezione delle obbligazioni effettuate dagli specialisti Euro Fixed Income, sulla base degli input dei team interni di ricerca Sovereign e Credit.

“I mercati finanziari possono essere molto efficaci nello spostare il capitale dove serve, noi miriamo a far leva sulla nostra esperienza nella gestione di oltre 405 miliardi di euro in attivi obbligazionari in euro per affrontare tematiche legate alla sostenibilità. In quest’ottica, in linea con l’impegno del Gruppo Generali, abbiamo lanciato il nuovo Gis Euro Green & Sustainable Bond, che riteniamo possa contribuire a una priorità globale fondamentale quale la mitigazione dei cambiamenti climatici”, commenta Carlo Trabattoni, Ceo di Generali Investments Partners, Società di gestione del risparmio.

Il mercato dei green bond è in continua espansione, grazie alla crescita della domanda, alla regolamentazione ed all’adozione da parte di numerosi emittenti e investitori istituzionali. Nel 2019 sono stati emessi oltre 250 miliardi di dollari in obbligazioni green e sostenibili, con un pool diversificato di emittenti tra settori e la crescita di diversi tipi di strumenti finanziari “green”. Le prospettive per il 2020 vanno in direzione di un’ulteriore espansione in termini di numero di emissioni, volumi previsti e attori sul mercato.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Asset allocation: bond sempre sugli scudi

Generali Investments, è tempo di restyle per il fondo Gis Global Equity

Rainsford (Generali Investments): “Cosi cresceremo nell’asset management”

NEWSLETTER
Iscriviti
X