Borse – Dopo la Cina e il Brasile alla guida delle Ipo torna l’Europa

A
A
A
Avatar di Marcella Persola 11 Dicembre 2009 | 12:15
Un’analisi condotta da Ernst & Young mostra che nel corso del 2009 la maggior parte delle operazioni è stata effettuata in Asia e Sud America. Ma per SocGen l’Europa trainerà il 2010.

Quanto ci piace la Borsa. Dopo che nella prima metà del 2009 le attività relative alle IPO hanno attraversato un fase di stagnazione nella seconda metà dell’anno in corso il mercato si è rivitalizzato. A confermarlo è Il Global IPO Update realizzato dalla società di consulenza Ernst& Young che illustra come a guidare le operazioni siano stati principalmente i mercati asiatici e del Sud America.

Nel dettaglio le IPO registrate sono state pari a 459, in netto calo rispetto alle 740 del 2008. Tuttavia il capitale raccolto a livello globale è stato di 94.9 miliardi di dollari in linea con quanto registrato nel 2008 (94.6 miliardi). Inoltre dei 94.9 miliardi, 68.8 miliardi di capitale sono stati realizzati in Asia e Sud America, mercati che rappresentano circa il 72% del valore totale delle IPO nel 2009.

Per quanto riguarda le aree geografiche il Nord America ha subito un rallentamento del 38% dei capitali raccolti complessivamente che, da 26 miliardi di dollari del 2008 sono passati a 16.6 miliardi di dollari nel 2009. Le IPO europee rappresentano solo il 10% dell’attività mondiale, contro il 22% del 2008. Anche il valore delle operazioni in Medio Oriente si è drasticamente ridotto con solo 16 operazioni.

Per quanto riguarda i settori invece, molte le IPO sono state realizzate nel settore industriale con 77 operazioni, seguono i materiali (68), e alta tecnologia (55). Tra quelle che hanno raccolto maggior capitale sicuramente Banco Santander Brazil SA, con 7,3 miliardi di dollari. E tra le principali borse dell’anno in termini di capitale raccolto al top troviamo Hong Kong, seguita da New York Stock Exchange e Shanghai Stock Exchange.

Ma l’Europa avrà la sua rivincita. Infatti secondo un’analisi condotta da Societe Generale Capital Markets, l’anno prossimo si assisterà ad una accelerazione dei collocamenti di società in borsa proprio nel Vecchio Continente. La stima della banca è che il valore complessivo del mercato europeo delle emissioni di prestiti e bond sia attorno a 1.200 miliardi di euro per il 2010.

In particolare la banca si attende 8-10 matricole in Germania e prevede che primeggino tra i collocatori i fondi di private equity assetati di liquidità.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Mercati: ipo non lascia, raddoppia

Pirelli punta a tornare in borsa a ottobre

Rimosso Yao Gang, il re delle Ipo cinesi: era corrotto

Aramco: troppo pochi investimenti nel settore petrolifero

Facebook festeggia il quinto compleanno dalla quotazione

Avio brilla al debutto sullo Star

Unieuro pronta al debutto dopo un collocamento senza grandi acuti

Borsa di Milano prudente, oggi debutta Telesia

Wall Street, è già tempo di Ipo: Snap prepara il debutto sul Nyse

Nets Holding al debutto a Copenaghen, Ipo da 4,5 miliardi di dollari

Enav, debutto col botto: +10,6%

Enav debutta coi botti a Piazza Affari

Enav debutta in borsa lunedì prossimo

Poste Italiane, altro 29,7% in borsa dopo l’estate

Industrial Stars of Italy 2, debutto in rosso sull’Aim Italia

Veneto Banca procede verso la quotazione

Arabia avvia esame possibile Ipo di Aramco

Metro Bank rafforza il capitale prima dell’Ipo

Abn Amro ritorna in borsa dal 20 novembre

Le Winx in borsa entro un paio d’anni

Poste Italiane sbarca in borsa martedì 27 ottobre

La liquidità potrebbe tentare Procter and Gamble

Ovs non brilla il giorno del debutto a Milano

Cina: troppe Ipo drenano liquidità, interviene la Banca del Popolo Cinese

Rbs: Direct Line verso un’ipo da 2,6 miliardi di sterline

Santander Mexico: un debutto in Borsa da 12,7 miliardi di euro

Santander Mexico sbarca sulle borse di New York e Città del Messico

Destinazione ipo, Compagnia della Ruota si presenta

GM, tutto pronto per l’Ipo

Agricultural Bank of China, Ipo da record

Brusca frenata per le IPO a livello globale

Crolla il mercato delle Ipo nel 2008

Ti può anche interessare

BLUERATING in edicola: Gioco di squadra vincente

E’ uscito il numero di luglio del mensile ...

Aim, le matricole scalpitano

Il mondo delle pmi italiane è in fermento nell’attesa di nuove quotazioni targate Aim.  Sono ...

Pir, un maggio da profondo rosso

Raccolta negativa per i Pir che a maggio hanno registrato un deflusso record in termini di raccolta ...

NEWSLETTER
Iscriviti
X