Consob oscura otto nuovi siti web di servizi finanziari abusivi

A
A
A
di Daniele Tortoriello 10 Febbraio 2020 | 08:31

Consob ha ordinato l’oscuramento di 8 nuovi siti web, che offrono abusivamente servizi finanziari.

Avvalendosi dei poteri derivanti dal “decreto crescita” (legge n. 58 del 28 giugno 2019, articolo 36, comma 2-terdecies), la Commissione Nazionale per le Società e la Borsa ha ordinato ai fornitori di servizi di connettività a internet di inibire l’accesso dall’Italia a 8 siti web tramite cui vengono offerti servizi finanziari senza la dovuta autorizzazione.

Di seguito l’elenco delle società e dei siti:

  • Trade Com Limited (sito internet https://fxonspot.com);
  • cryptobase (siti internet https://cryptobase.ltd e https://cryptobase.life);
  • GotechFX (sito internet https://gotechfx.com);
  • Waltika Partners LTD (siti internet https://alliance-capital.io e https://alliance-capital.cc);
  • GAM Group Ltd – “MarketsFX” (sito internet https://www.marketsfx.it);
  • Honest Capital Ltd (sito internet www.profx247.com).

Sale così a 139 il numero dei siti oscurati da luglio scorso, da quando cioè Consob ha acquisito il potere di ordinare l’oscuramento dei siti.

I provvedimenti con i quali è stato ordinato alle suddette società la cessazione dell’attività abusiva sono consultabili sul sito www.consob.it.

Sono in corso le attività di oscuramento dei siti da parte dei fornitori di connettività a internet, che operano sul mercato italiano. Per motivi tecnici l’oscuramento effettivo dei siti sopra elencati potrà richiedere alcuni giorni.

Consob richiama l’attenzione dei risparmiatori sull’importanza di effettuare le proprie scelte di investimento in modo accorto e consapevole, adottando precauzioni di buon senso – come ad esempio verificare che l’operatore con cui si investe sia autorizzato – che sono imprescindibili, se si vuole davvero salvaguardare e, magari, far fruttare il proprio risparmio.

A tal fine Consob ricorda che sul sito www.consob.it è presente in homepage la sezione “Occhio alle truffe!”, ove sono presenti informazioni utili a mettere in guardia l’investitore contro gli operatori abusivi.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X