Neuberger Berman lancia un fondo obbligazionario high yield che rispetta criteri Esg

A
A
A
di Stefano Fossati 10 Febbraio 2020 | 18:30

Neuberger Berman, società di gestione indipendente, non quotata e interamente controllata dai propri dipendenti, ha lanciato un fondo globale high yield a gestione attiva, incentrato su obbligazioni corporate che soddisfino i criteri di investimento sostenibile.

Il fondo selezionerà i migliori emittenti della categoria mediante una valutazione sistematica dei fattori ambientali, sociali e di governance (Esg) e dei criteri negativi di esclusione, evidenziando l’impegno attivo preso con gli emittenti a sostegno dei fattori Esg. Gli obiettivi per ogni emittente sono stabiliti e allineati agli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile delle Nazioni Unite e i benefici e progressi che ne derivano per il portafoglio sono comunicati annualmente agli investitori.

Il fondo investirà, a livello globale, nell’intero universo delle obbligazioni high yield, con particolare attenzione alla creazione di reddito. Il portafoglio sarà diversificato per settore ed emittente e composto da 90-150 emittenti, con un focus sul credito BB e B.

Il fondo sarà gestito da Chris Kocinski e Joseph Lind, supportati da un team formato da quattro portfolio manager, da specialisti in ambito Esg e impact investing e da un team globale di oltre 70 professionisti dedicati ai mercati globali del credito non investment grade. Kocinski e Lind vantano 34 anni di esperienza e competenza nell’investimento del credito high yield e sono entrambi basati a Chicago.

“Questo fondo fa leva sulla nostra piattaforma fixed income e sul rigore del nostro processo di investimento Esg proprietario per creare una piattaforma unica dove i nostri obiettivi sugli investimenti responsabili e quelli degli emittenti siano allineati. Questo ci permetterà di individuare i migliori emittenti di questa asset class e le miglior opportunità di investimento che stanno contribuendo positivamente alla futura sostenibilità del pianeta”, spiegano Kocinski e Lind, senior portfolio manager di Neuberger Berman.

“La domanda di soluzioni che portino a risultati sostenibili al di là delle performance degli investimenti sta accelerando. L’approccio agli investimenti Esg di Neuberger Berman si è evoluto negli anni in tutte le asset class, compreso l’high yield, e questa nuova strategia offre ora agli investitori l’accesso a una soluzione sostenibile in un segmento in cui le alternative sono più limitate”, aggiunge Dik van Lomwel, responsabile Emea e America Latina di Neuberger Berman.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X