2010, Borse Europee da boom

A
A
A
di Francesco D'Arco 17 Dicembre 2009 | 14:53
Con il nuovo anno passiamo dall’era della Speranza, all’era dell Crescita. Almeno per quanto riguarda l’Europa. Ma a livello di singoli titoli le migliori opportunità sono legati alla crescita dei Bric.

Lasciamo alle spalle l’era della speranza per entrare nella fase della crescita. Guardando all’Europa gli analisti di Goldman Sachs sono più che ottimisti e sono convinti che l’anno nuovo sarà l’anno della ripresa per i mercati finanziari.

In particolare, le previsioni di crescita media il Dj Stoxx 600 sono del +38% nel 2010 e del +28% nel 2011 (salvo, naturalmente, eventi straordinari).
Gli economisti di Goldman Sachs ritengono inoltre che il Pil mondiale crescerà nel 2010 del 4,4%, mentre nel 2011 il rialzo sarà del 4,5%. Ma il grosso della spinta arriverà, neanche a dirlo, dai mercati emergenti.

Non a caso, a livello settoriale, la preferenza degli analisti della banca americana è rivolta alle società con una forte esposizione verso i paesi Bric il cui sviluppo consentirà di generare interessanti dividendi.
Nel dettaglio il primo trimestre del 2010 sarà quello che offrirà le maggiori soddisfazioni, mentre tra il secondo e il terzo trimestre ci sarà una fase di calma piatta. Per poi tornare a crescere alla fine del 2010.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati, immobiliare: le previsioni di Nomisma fino al 2023

Mercati, dividendi globali attesi ancora in crescita

Immobilare, affitti: le previsioni per l’Italia e l’Europa

NEWSLETTER
Iscriviti
X