Caccia all’evasore – 8,5 miliardi evasi in Lombardia

A
A
A
di Giacomo Berdini 21 Dicembre 2009 | 14:00
Il bilancio 2009 dei risultati ottenuti dalle Fiamme Gialle lombarde mostra l’emersione di oltre 8 miliardi evasi, cui si sommano i capitali sequestrati nel corso della lotta al traffico di droga, alle residenze estere fittizie, all’usura e al riciclaggio di denaro sporco.

La Guardia di Finanza lombarda ha illustrato, nel corso della tradizionale conferenza stampa di fine anno, i risultati dell’attività svolta nel corso del 2009, fornendo dati inerenti l’operato dei primi 11 mesi dell’anno.
Dal rapporto sono emersi ben 8,5 miliardi di euro di imposte dirette evase nella regione, cui si somma un miliardo di euro di evasione Iva.

Le Fiamme Gialle hanno effettuato, nel corso di questi 11 mesi, 11.936 interventi, 232 di questi sono stati operati nei confronti di grandi complessi aziendali con volumi d’affari superiori ai 25 milioni di euro. Ammontano invece a 51.391 i controlli su scontrini e ricevute fiscali, che hanno portato all’emersione di oltre 6 mila (6.581) violazioni. Nel 2009 inoltre ha assunto rilievo l’attività investigativa nei confronti delle residenze estere fittizie di persone fisiche e di società, riscontrando evasioni per un totale di 2,9 miliardi di euro.

La Guardia di Finanza ha ottenuto anche risultati positivi sul fronte dell’economia sommersa, scoprendo quasi 700 evasori totali, ovvero completamente sconosciuti al fisco. Oltre a questi le Fiamme Gialle hanno rilevato 2.663 lavoratori irregolari, di cui 1.358 sconosciuti al fisco come agli enti previdenziali.
La GDF lombarda ha riportato anche i successi ottenuti nella lotta alla criminalità organizzata e nel traffico internazionale di sostanze stupefacenti, con il sequestro di ben 1.687 Kg di hashish, marijuana, cocaina ed eroina, con la denuncia di 1.163 soggetti e l’arresto di 453, oltre ad una confisca di patrimoni illeciti per circa 24 milioni di euro.

Per quanto riguarda invece l’antiriciclaggio sono 61 milioni di euro i patrimoni sequestrati, connessi con la denuncia di oltre 200 persone coinvolte e l’arresto di altre 17. Sono 1,2 milioni di euro i fondi confiscati per reati di usura, sotto forma di titoli di credito e immobili oltre che valuta contante, con la denuncia di 35 persone e l’arresto di 10 soggetti all’interno della giurisdizione regionale.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Consulenti, tutte le misure fiscali del Decreto Sostegni bis convertito

Patrimoniale e fisco: Franco delinea il futuro

NEWSLETTER
Iscriviti
X