Ue, la recessione è finita

A
A
A
di Matteo Chiamenti 21 Dicembre 2009 | 14:30
Secondo l’Unione europea il periodo di crisi è ormai alle spalle, ma ci sono ancora forti incertezze sulle prospettive della ripresa.

“La grande recessione è finita nel terzo trimestre 2009”, si legge nel rapporto prodotto dalla Commissione europea, “ma la ripresa resta legata all’enorme massa di aiuti pubblici messa in campo”. Le sue prospettive restano quindi cariche di incertezze.

Su questa situazione pesa anche l’inquietudine sociale ed economica dovuta all’aumento della disoccupazione e, secondo il documento prodotto dalla Commissione, è arrivato il momento di incoraggiare e rilanciare la realizzazione di riforme strutturali.

I segnali ricevuti dal mercato sono quindi veritieri e il periodo di crisi è veramente alle spalle. Tuttavia ancora è necessario sondare la vera stabilità del sistema dopo il ritiro delle misure di sostegno.
L’Europa sottolinea inoltre l’esigenza di riforme che siano in grado di assicurare una ripresa effettiva, in modo anche da affrontare quelle congiunture negative che ancora penalizzano il rilancio dell’economia.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Petrolio, indici e Commissione Europea: la view di Massara (Pwa)

Nomine Bce e Commissione Europea, l’impatto sui portafogli obbligazionari

Ue, nuova tirata d’orecchie al governo

NEWSLETTER
Iscriviti
X