Svizzera, Pil in crescita di “solo” lo 0,9%

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 3 Marzo 2020 | 13:30

Lo scorso anno il Prodotto interno lordo svizzero (PIL) è cresciuto dello 0.9%. Lo ha comunicato la Segreteria di Stato dell’economia (SECO), come riportato dal sito web della Rsi, secondo la quale, la crescita economica della Confederazione è bassa e paragonabile ai livelli del 2015 e 2016.

A contribuire all’aumento, seppur limitato, del PIL sono stati soprattutto l’industria manufatturiera, l’esportazione e la domanda interna. In buona salute anche il settore dei servizi.

Sulla crescita del PIL elvetico, secondo la SECO, ha influito negativamente la congiuntura internazionale, che ha messo particolarmente in difficoltà l’industria delle macchine e dei metalli.

Nel 2018 la crescita del prodotto interno lordo era stata del 2,8%, cifra nettamente superiore rispetto al 2019.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati, la Commissione Europea taglia stime crescita

Asset allocation, frena la crescita Usa: ecco cosa fare secondo Integrae Sim

Investimenti: ecco i tre temi cruciali da monitorare nei prossimi mesi

NEWSLETTER
Iscriviti
X