Fininvest per il momento la spunta sul lodo

A
A
A
Avatar di Fabio Coco 23 Dicembre 2009 | 13:30
Sospesa la sentenza che obbligava Finivest a pagare 750 milioni di euro a Cir. La prima udienza d’appello è prevista per il 23 febbraio.

Pausa natalizia a tarallucci e vino per il grande scontro sulla vicenda Lodo Mondadori.
Cir e Finivest, infatti, davanti ai giudici nell’aula del tribunale, hanno trovato un accordo che permetterà la sospensione dell’esecutività della sentenza sancita il 3 di ottobre scorso, con cui la Fininvest era stata condannata a versare 750 milioni di euro alla holding della famiglia De Benedetti.

La spunta alla fine il gruppo fondato da Silvio Berlusconi perché ora la Cir, in rispetto della nuova intesa, non chiederà l’esecuzione del provvedimento sino al momento delle sentenza di appello, la cui prima udienza è prevista per il 23 febbraio.

Il gruppo Fininvest, ha presentato una fideiussione da 806 milioni con prima scadenza aprile 2011 e con un meccanismo di proroga in caso di mancato deposito della sentenza e, da parte sua, rinuncia all’istanza di sospensione.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Btp, corrono rischi anche per l’arrivo dei Cir

Cir o Pir? Pregi e difetti dei conti e dei piani individuali di risparmio

Cir, ecco di cosa si tratta

NEWSLETTER
Iscriviti
X