I ribassi non risparmiano il Bitcoin, ora però al test del supporto

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 13 Marzo 2020 | 10:47

L’ondata di ribassi non risparmia il Bitcoin, sceso fino quota 4.000, sui livelli di inizio aprile dello scorso anno. Un ivello dove transita il supporto dinamico ascendente di medio termine dal quale i corsi stanno provando a rimbalzare, complice il forte ipervenduto tecnico dei principali indicatori e oscillatori.

Il trend del Bitcoin 

I prossimi obiettivi tecnici del Bitcoin

Dal punto di vista operativo i prossimi target della criptovaluta nel cambio contro dollaro sono individuabili in prima battuta in area 5.800 e in seguito, eventualmente dopo una fase laterale di consolidamento, in zona 7.350/7.775. Di cruciale importanza però posizionare un rigido livello di stop loss a quota 4.000, al di sotto del quale proseguirebbe il downtrend.

Da rilevare poi che tra le criptovalute il Bitcoin non è certo stato l’unica divisa virtuale a scendere ieri, come è visibile dall’immagine sottostante.

Fonte grafico: Coin360

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti
X