Recordati in pole position per disegnare un movimento a V

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 17 Marzo 2020 | 16:00

Recordati sta beneficiando di un rimbalzo dopo il test del supporto dinamico ascendente di medio periodo a quota 28,45 che ha riportato le quotazioni al di sopra della resistenza (ex supporto statico di breve termine) in area 35 euro. Un movimento che, complice l’ancora molto ampia distanza dalla zona di ipercomprato tecnico dei principali indicatori e oscillatori, favorisce un ulteriore allungo del titolo, mercato generale permettendo.

I prossimi obiettivi tecnici di Recordati

Al rialzo i prossimi target sono individuabili in prima battuta a quota 36 e in seguito (eventualemente dopo una breve fase laterale di consolidamento) in zona 38, dove è posta un’altra importante resistenza statica (ex supporto). Cruciale però posizionare uno stop loss a 33 euro, dove ora transita il supporto dinamico ascendente di breve termine.

Da rilevare inoltre che al livello attuale Recordati vanta un rendimento del dividendo del 2,7 per cento.      G.R.

Il trend di Recordati (grafico su base settimanale)

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati: Fib, Dax, Euro Stoxx 50 future provano a frenare i ribassi

Mercati, Fib, Dax ed Euro Stoxx 50 in cerca di un supporto di breve termine

Investimenti, obbligazioni: quando i minimi diventano un’opportunità

NEWSLETTER
Iscriviti
X