Il Coronavirus non ferma Eles

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 18 Marzo 2020 | 13:44

Inauguriamo la rubrica “l’Italia non si ferma” con la pubblicazione di alcune informazioni contenute nel comunicato stampa della società Eles, PMI innovativa italiana leader mondiale nella produzione di apparecchiature per il test e il controllo dell’affidabilità dei semiconduttori e microprocessori, con specializzazione nei mercati aerospace & defence, automotive e consumer electronics quotata a Piazza Affari sul mercato Aim.

Avevamo parlato di questa società a ottobre, in occasione della sottoscrizione di un importante accordo sottoscritto con la Cina per una collaborazione tecnico-commerciale con la società Xi’An West Measurement Electronic Technology Service Co. Ltd. e ancora a dicembre 2019 per la presentazione del loro ambizioso piano triennale.

Eles conferma la volontà di continuare la sua attività nel suo unico sito produttivo in Italia (Todi), sottolineando la piena operatività e funzionamento.

In particolare alla luce delle prescrizioni adottate dal Governo italiano atte a contrastare e contenere la diffusione del virus COVID-19 e di quanto previsto dal Protocollo condiviso di regolamentazione per il contrasto e il contenimento del COVID-19 negli ambienti di lavoro del 14 marzo 2020 (il “Protocollo”) spiega di aver provveduto, con anticipo rispetto alle direttive contenute nel protocollo, ad implementare le misure organizzative e le precauzioni sanitarie necessarie al fine di rispettare quanto previsto dalla normativa nazionale e dal Protocollo, applicando altresì tutte le raccomandazioni delle autorità sanitarie nazionali, ivi inclusa la possibilità di lavoro da remoto/casa (c.d. smart working), segnalando che alla data odierna la Società non è a conoscenza di casi positivi al contagio da COVID-19 tra i propri lavoratori.

La cosa più importante, in questo momento particolare di rallentamento nazionale e mondiale, è sicuramente legata al fatto che la società ha comunicato che, “allo stato attuale, non sono state segnalate criticità da clienti e/o fornitori, i cui rapporti la società provvede a monitorare costantemente, né si sono riscontrate difficoltà o ritardi nella consegna degli ordini”.

“Eles controlla l’evolversi della situazione emergenziale connessa alla diffusione del virus COVID-19, in virtù del mutevole quadro normativo di riferimento, al fine di valutare la messa in atto di ulteriori misure a tutela della salute e del benessere dei propri dipendenti e collaboratori, nonché del contesto economico globale al fine di comunicare tempestivamente al mercato potenziali impatti sul proprio business”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Eles colpita dal Covid-19, dopo dazi e dieselgate

Leonardo sceglie Eles come partner ufficiale

Eles presenta il piano triennale e progetta lo sbarco in Usa

NEWSLETTER
Iscriviti
X