Covid-19, il mancato accordo negli Usa affossa ancora le Borse

A
A
A
Avatar di Gianluigi Raimondi 23 Marzo 2020 | 10:00

Niente accordo a Washington, almeno per ora. La Casa Bianca e il Congresso Usa non sono riusciti a raggiungere per il momento un patto per approvare il mega piano di sostegno all’economia per riparare i contraccolpi devuti al Covid-19, un pacchetto di misure che prevede fino a 4mila miliardi di dollari di aiuto alle società in crisi e ai lavoratori che hanno perso la loro l’occupazione a causa del coronavirus.

In questo scenario, in Europa, nel pomeriggio di oggi si riuniranno i ministri finanziari dei 27 Stati membri dell’Ue per discutere le misure da prendere contro la pandemia. Sul fronte macro nella seduto odierna sono in calendario i dati relativi alla fiducia dei consumatori nell’Eurozona a marzo.

La reazione delle Borse

L’indice S&P 500 ha archiviato venerdì scorso con un ribasso di oltre il 4% e a Piazza Affari il Fib, il future sull’indice Ftse Mib ha aperto le contrattazioni con una discesa di oltre il 4 per cento.

Intanto però la Borsa di Tokyo festeggia con un rialzo del 2% la notizia che le prossime Olimpiadi al momento sono state solo rimandate e non cancellate.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Azioni svizzere, torna l’equivalenza borsistica in UK. Accordi in vista tra le due Piazze finanziarie?

Saipem allunga il passo a Piazza Affari. I prossimi target tecnici

Vola il Ftse 100 dopo l’accordo sulla Brexit

NEWSLETTER
Iscriviti
X