Prismi, crollano i margini: perdita netta a 5 milioni. L’analisi di Market Insight

A
A
A
di Stefano Fossati 25 Marzo 2020 | 10:30

A cura di Market Insight

Prismi chiude il 2019 con una sostanziale stabilità a 20 milioni delle vendite ed un crollo del 59% a 1,1 milioni dell’Ebitda, mentre i risultati operativi passano da un valore positivo di 0,6 milioni ad un rosso di 1,9 milioni. Il conto economico chiude infine con una perdita netta balzata da 1,6 a 5 milioni. Debole anche la struttura finanziaria con un rapporto di indebitamento pari a 8,7x. La società poi ricorda che ha rielaborato il piano industriale 2019-2020, i cui target tuttavia non sono stati comunicati, anche se ritiene di poter confermare già dal 2020 un sostanziale break-even operativo. Tale speranza è tuttavia destinata ad infrangersi contro una realtà ancora una volta avversa poiché, come sottolineano, “l’eventuale protrarsi dell’emergenza Covid-19 potrebbe far slittare ulteriormente in avanti gli obiettivi quantitativi del budget 2020”.

 

Modello di business

Prismi è un gruppo attivo nel settore del digital marketing. Presente su tutto il territorio nazionale attraverso una rete commerciale, Prismi in particolare offre un’ampia gamma di servizi di web marketing che spaziano dal content marketing, alla creazione di siti web e di e-commerce, al search marketing, con una forte specializzazione nel posizionamento sui motori di ricerca (SEO), alla gestione dei social network e del mobile marketing e altre soluzioni di comunicazione digitale. Si rivolge a tutte le realtà imprenditoriali, dalle Pmi ai grandi gruppi industriali ed alla Pubblica Amministrazione, offrendo servizi studiati per incrementarne il business e la visibilità del brand.

Clicca qui per leggere l’analisi completa.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti