StMicroelectronics conferma l’inversione rialzista. I prossimi target

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 25 Marzo 2020 | 16:00

StMicroelectronics ha confermato il movimento di recupero con il superamento a 18,45 euro della trendline discedente che da fine febbraio ingabbiava i corsi in un canale ribassista.

E data l’ancora ampia distanza dalla zona di ipercomprato tecnico dei principali indicatori e oscillatori e l’incremento degli scambi ha buone chance per proseguire nell’uptrend intrapreso dopo il test in area 13,80 del supporto statico di lungo termine.

I prossimi target tecnici di StMicroelectronics

Dal punto di vista operativo, al rialzo i prossimi obiettivi sono individuabili in prima battuta a quota 20,35, dove ora transita la media mobile a 21 sedute, e in seguito in zona 24,20, dove passa l’analoga media a 50 giorni. Attenzione però: è cruciale posizionare uno stop loss a 18,45 euro.

Al livello attuale il rendimento del dividendo di StM è dell’1,1 per cento.   G.R.

Il trend di StMicroelectronics nel medio termine a Piazza Affari

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati: Fib, Dax, Euro Stoxx 50 future provano a frenare i ribassi

Mercati, Fib, Dax ed Euro Stoxx 50 in cerca di un supporto di breve termine

Investimenti, obbligazioni: quando i minimi diventano un’opportunità

NEWSLETTER
Iscriviti
X