Ftse Mib alle prese con un black spinning top

A
A
A
di Pietro Di Lorenzo 30 Marzo 2020 | 08:45

Il FtseMib ha disegnato una candela black spinning top che archivia la peggior seduta delle ultime nove. L’indice interrompe la micidiale serie di cinque settimane negative consecutive chiudendo l’ottava in rialzo del 6.93%.

I mercati mondiali mostrano interessanti segnali di reazione, ma il timore per la dimensione che sta prendendo la pandemia non consentono di spiccare il volo.
L’impressione è che analogamente al Virus (che colpisce letalmente le persone con un fisico già debilitato) ciò avverrà  anche sul mercato. In sostanza le società che godevano di buona salute finanziaria prima del Coronavirus, supereranno (dopo una veloce degenza) questa fase brillantemente. Mentre quelle che erano già in una situazione finanziarie precaria rischiano grosso.

Operativamente abbiamo un solo titolo in portafoglio. Per ora non incrementiamo l’esposizione in quanto inquesta fase ipervolatile è più opportuno dedicarsi al trading intraday come illustato in questo articolo.

Tra i titoli interessanti in ottica di breve termine segnaliamo:

Leonardo, che mostra crescente forza relativa apprezzandosi del 28.46% nel corso della settimana. Attendiamo un rapido pull back che ci consenta di individuare un punto di ingresso a più basso rischio.

Terna, che mostra crescente forza relativa, disegnando una long white che testa la resistenza in area 5.8 euro. Una chiusura superiore a questo livello, fornirà un interessante segnale rialzista.

Pirelli & C, che mostra una certa fatica a rimbalzare (-7.64% nelle ultime cinque sedute). Aspettiamola sui minimi a 3 euro per provare un ingresso.

Saras, che riconosce il supporto in area 0.7 euro. Possibile un tentativo di rimbalzo da questo livello.

A cura di Pietro Di Lorenzo, www.sostrader.it

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati: Fib, Dax ed Euro Stoxx future verso un prossimo test dei top

Mercati: il petrolio Brent sui livelli del 2018. I prossimi target e gli Etc

Borse internazionali: il punto tecnico della settimana

NEWSLETTER
Iscriviti
X