Oro: prossima fermata in area 1.700 dollari per oncia

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 7 Aprile 2020 | 17:00

L’oro ha di recente superato a 1.630 dollari per oncia la resistenza statica di breve termine che impediva ai corsi del prezzo spot di proseguire nel movimento di recupero iniziato dopo il minimo di metà marzo a 1.450. Un movimento, quello in atto, cha ha buone probabilità tecniche per proseguire vista l’ancora ampia distanza degli indicatori tecnici dalla zona di ipercomprato.

I prossimi obiettivi tecnici del prezzo spot dell’oro

In quest’ottica, dollaro permettendo, i prossimi target dell’oro sono individuabili in prima battuta sulla soglia psicologica dei 1.700 dollari, poi a 1.725 e ancora (eventualmente dopo una fase lateralE di consolidamento) a ridosso di quota 1.750. Per contro, l’eventuale cedimento dell’attuale livello di supporto statico a 1.630 dollari per oncia innescherebbe un nuovo ritracciamento.

Gli Etc sull’oro disponibili a Piazza Affari

Al rialzo sull’oro a Piazza Affari è disponibile una serie di Etc: Wisdomtree Eur Daily Hedged Gold, Wisdomtree Physical Gold, Wisdomtree Gold Bullion Securities, Wisdomtree Gold, Lyxor Etn Gold, Wisdomtree Daily Leveraged Gold, Wisdomtree 3x Daily Long GoldSg Etc Gold +3x Daily Lever Collateral e Wisdomtree Gold 3x Leverage Daily.

Il trend del prezzo spot dell’oro

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati, Finanza.tech: occhi puntati alla business intelligence. L’analisi

Raccomandazioni di Borsa: i Buy di oggi da A2a a Tamburi

Commodity: l’India blocca l’export di grano. I target e gli Etc a Piazza Affari

NEWSLETTER
Iscriviti
X