Auto, negli Usa attesi cali delle vendite del 20%. Il quadro tecnico di Ford e Gm

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 9 Aprile 2020 | 16:00

L’associazione dei dealer Usa del comparto auto (NADA) ha stimato che il mercato a stelle e strisce nel 2020 accuserà cali del 20% su base annua per un fatturato complessivo di circa 13-13.5 mln di dollari (il livello più basso dal 2011). Un deciso decremento rispetto alla precedente stima di 16.8 mln.

L’andamento in Borsa dei big Usa dell’auto

Ford accusa una performance a 12 mesi negativa per il 42% circa ma vanta un P/E limitato a 4,3, inoltre dal punto di vista tecnico il titolo ha di secente disegnato un doppio minimo ascendente in area 4/4,25 dollari sul grafico giornaliero che potrebbe favorire il recupero con target a 5,40 prima e in zona 6 poi. Il titolo non da dividendo.

General Motors segna un -38% a 12 mesi in termini di performance a Wall Street ma il P/E è limitato a 4,80 e il rendimento del dividendo è al 6,6%. Dal punto di vista tecnico il titolo ha poi di recente oltrepassato la resistenza statica di breve a 22,55 dollari. Un movimento che favorisce il recupero con target in area 25/27 dollari.

 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Certificati: l’auto sbanda su chip e commodity ma tiene in Borsa

Mercati, auto: ecco le case favorite dagli incentivi negli Usa

Auto, ecco come crescerà la domanda mondiale

NEWSLETTER
Iscriviti
X