Poste Italiane si conferma in un canale ascendente. Dividend yield al 5,8%

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 16 Aprile 2020 | 16:00

Poste Italiane sta beneficiando di un rimbalzo tecnico dopo il test della media mobile a 21 sedute a 7,60 euro, livello coincidente con il passaggio del supporto dinamico ascendente che funge da limite inferiore del canale rialzista all’interno del quale il titolo si muove dalla seconda metà di marzo. E dato l’incremento degli scambi e il posizionamento dei principali indicatori e oscillatori tecnici il recupero ha buone chance per proseguire.

I prossimi target tecnici di Poste Italiane

Dal punto di vista operativo, al rialzo i prossimi obiettivi del titolo sono individuabili in prima battuta in area 8,55/8,85 euro e in seguito a quota 9,15, dove era stato aperto un gap ribassista. Di fondamentale importanza però posizionare uno stop loss a 7,60 euro.

Da rilevare inoltre che al livello attuale Poste Italiane vanta un rendimento del dividendo del 5,8%.        G.R.

Il trend di Poste Italiane nel medio termine a Piazza Affari

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Enel tenta un rimbalzo da supporto statico. I prossimi target

Tenaris richiude il gap aperto lo scorso marzo. I prossimi target

Piaggio al test della resistenza statica di lungo termine

NEWSLETTER
Iscriviti
X