Blueindex: Barclays si fa vedere, frena American Express

A
A
A
Luca Spoldi di Luca Spoldi 9 Marzo 2017 | 10:19

BARCLAYS SI METTE IN LUCE SUL BLUEINDEX – Barclays, che ieri ha nominato Art Mbanefo, già Head of Markets Structured and Financing Products, nuovo responsabile della nuova divisione Financial Resource Management di Barclays Investment Bank, chiude in testa al Blueindex grazie ad un rialzo del 2,31% segnato, ieri, in una giornata che ha visto nel complesso tornare a prevalere il segno positivo sul comparto finanziario europeo che oggi attende l’esito della riunione della Bce per capire se e come muteranno le prospettive per i tassi e la liquidità in Europa.

RIMBALZA ANCHE DEUTSCHE BANK – Alle spalle della banca britannica rimbalza anche Deutsche Bank (+1,85%) dopo il calo accusato a seguito dell’annuncio del prossimo aumento di capitale da 8 miliardi di euro. Più staccate Gam Holding, ING Groep e Credit Suisse chiudono tutte attorno al punto percentuale e mezzo di guadagno a fine giornata. Solo sette componenti dei 39 del Blueindex attualmente scambiati (Mps resta infatti sospeso dagli scambi, ndr) hanno accusato una perdita, peraltro contenuta, con solo Azimut (-0,5%) e American Express (-0,68%) che hanno sofferto qualche maggiore presa di profitto.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Carta PAYBACK American Express: cos’è e quali sono i suoi vantaggi

American Express: per le aziende è tempo di bleisure

American Express e FEduF presentano Young Way to Pay

NEWSLETTER
Iscriviti
X