Bce in standby, Pimco: giovedì Lagarde lascerà i tassi invariati

A
A
A
di Stefano Fossati 27 Aprile 2020 | 19:00

La Bce si riunisce giovedì e, secondo Pimco, non saranno prese decisioni di politica monetaria di ampio respiro, ma è possibile che verrà chiarito il trattamento degli “angeli caduti” all’interno dei vari programmi di acquisto di attività. Gli esperti di Pimco fanno sapere in una nota di ritenere che la situazione attuale rimanga caratterizzata da scarsa visibilità sulle prospettive macroeconomiche, interrogativi sulla funzione di reazione della Bce e mancanza di chiarezza sulla capacità dei funzionari governativi eletti di rispondere alla crisi in termini di qualità e portata.

Secondo Pimco, inoltre, i tassi di politica monetaria resteranno invariati per il prossimo futuro poiché l’abbassamento degli stessi non è un elemento prioritario per il Consiglio Direttivo. Allo stesso tempo Konstantin Veit sostiene che giovedì la Bce non si pronuncerà né sull’inclusione di ulteriori asset class, né sull’aumento della dotazione di 750 miliardi di euro del programma Pepp (Pandemic Emergency Purchase Programme).

L’esperto di Pimco suggerisce infine che le regole previste dalla Bce per mitigare l’impatto di eventuali declassamenti del rating sulla disponibilità di garanzie, possano essere applicate anche ai programmi d’acquisto. Tale eventuale apertura potrebbe essere comunicata la prossima settimana.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Asset allocation, Eurozona: Btp un toccasana

Mercati: Bce forse pronta a rottamare il Pepp

Banche, ai soci 6mld di cedole

NEWSLETTER
Iscriviti
X