Fos, bene il 2019. Ma quanto peserà il Covid-19? L’analisi di Market Insight

A
A
A
di Stefano Fossati 8 Maggio 2020 | 10:15

A cura di Market Insight

Fos chiude il 2019 con ricavi a 9,7 milioni (+22%), Ebitda a 2,2 milioni (+29%), Ebit a 1,2 milioni (+20%) e utile netto pressoché raddoppiato a 0,7 milioni. Ancora più forte il progresso della struttura finanziaria, sulla quale hanno giocato i cinque milioni lordi incassati con l’Ipo che ha portato il gruppo all’approdo all’Aim il 26 novembre. Il 2019 è stato quindi un anno più che positivo, anche se ora si profilano gli effetti della pandemia Covid-19, in particolare per i suoi effetti di breve, ma senza considerare quelli di medio-lungo termine tanto che lo stesso vertice di Fos ricorda: “gli effetti della propagazione mondiale del Covid-19 non sono determinabili ed eventuali problemi emergenti saranno costantemente monitorati”.

Indice

        1. Modello di business
        2. Ultimi avvenimenti
        3. Conto economico
        4. Breakdown ricavi
        5. Stato patrimoniale
        6. Ratio
        7. Outlook
        8. Borsa

Modello di business

Fondata nel 1999, Fos opera nel settore dell’Information and Communication Technology integrando le proprie competenze negli ambiti dell’Automazione, delle Telecomunicazioni e dell’Ingegneria. In particolare si occupa della progettazione, sviluppo e commercializzazione di soluzioni digitali per la gestione e protezione dei dati che integrano applicazioni software, dispositivi hardware e infrastrutture di rete.

L’attività è articolata in tre linee di business.

Information Technology (Informatica) per la progettazione e gestione di infrastrutture IT, ma anche progettazione, sviluppo e gestione di applicazioni software, cyber security, cloud computing.

Communication Technology (Elettronica): offre un servizio altamente specializzato di riparazione e sostituzione di schede elettroniche per i principali player delle Telecomunicazioni.

Engineering e Technology Transfer (Ingegneria e IP): focalizzata sullo sviluppo, prototipazione, testing e ingegnerizzazione di soluzioni innovative e tecnologicamente avanzate in diversi ambiti di applicazione (agricoltura, ambiente, salute, energia e industria), con l’obiettivo di fornire alle aziende clienti soluzioni innovative nei loro mercati di riferimento.

Clicca qui per leggere l’analisi completa. 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Azioni Aim, Prismi: marginalità e struttura finanziaria in miglioramento

Raccomandazioni di Borsa: i Buy degli analisti da Acea a Webuild

Asset allocation: quattro falsi miti sui titoli growth

NEWSLETTER
Iscriviti
X