Interpump rimbalza dalla media mobile e prosegue nel recupero

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 14 Maggio 2020 | 16:00

Interpump appare graficamente inserito in un canale rialzista dopo il completamento del doppio minimo in area 19,45 euro a metà marzo. Un movimento che ha di recente riportato il titolo a oltrepassare a quota 26 euro la reistenza statica di breve termine, ora supporto dinamico coincidente con il passaggio della media mobile a 21 sedute.

I prossimi obiettivi tecnici di Interpump

Dal punto di vista operativo, al rialzo i prossimi obiettivi tecnici del titolo sono individuabili in prima battuta a quota 29,40 e in seguito nell’area compresa tra 30,65 e 31,25 euro (livello quest’ultimo dove era stato aperto un gap ribassista). Stop loss da posizionare però a quota 26.

Da rilevare inoltre che Interpump vanta ora un rendimento del dividendo dello 0,92%.

Il trend di Interpump a Piazza Affari nel medio termine

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Forex: ancora ombre sull’Euro

Mercati, il focus tecnico settimanale di Eugenio Sartorelli (Siat)

Mercati: Fib, Dax ed Euro Stoxx 50 riprendono fiato

NEWSLETTER
Iscriviti
X