Forex: Euro/Dollaro, doppio massimo sulla resistenza a 1,10?

A
A
A
Avatar di Gianluigi Raimondi 27 Maggio 2020 | 17:00

Nulla dare, almeno per il momento. L’euro/dollaro è nuovamente stato respinto dalla resistenza statica di medio termine posta a quota 1,10. Un ostacolo a ridosso del quale poi il cambio sta disegnando un doppio massimo, figura tecnica che in genere anticipa uina correzione dei corsi.

I prossimi target tecnici dell’Eur/Usd

In quest’ottica, dal punto di vista operativo, al ribasso i prossimi obiettivi tecnici dell’Eur/Usd sono individuabili in prima battuta nell’area 1,90/1,087 ed eventualmente in seguito in zona 1,085, dove transita il supporto dinamico ascedente che dallo scorso mese di marzo sostiene i corsi.

Per contro, nel caso in cui quota 1,10 dovesse essere oltrepassata, si profilerebbe un probabile ritorno delle quotazioni dell’Eur/Usd in zona 1,105, preludio a successivi possibili top in area 1,1150.        G.R.

Il trend dell’Eur/Usd nel medio termine

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Investimenti, dagli emergenti più fiducia in un boom economico globale

Mercati, la Fed sacrifica la Borsa per cercare di salvare il dollaro

Forex: l’euro potrebbe tentare il recupero. L’analisi e i target

NEWSLETTER
Iscriviti
X