Blueindex: Credit Agricole torna in testa in una giornata positiva per i bancari europei

A
A
A
Luca Spoldi di Luca Spoldi10 marzo 2017 | 10:53

CREDIT AGRICOLE SI FA’ VEDERE – Credit Agricole ieri è tornato a mettersi in luce sul Blueindex, grazie ad un rialzo a fine giornata del 2,74% che ha consentito al titolo del “gigante verde” francese di superare Mediobanca (+2,63%), Intesa Sanpaolo (+2,49%), Natixis e Bnp Paribas (entrambe a +2,43%) e ING Groep (+2,14%), tutte sopra il 2% di guadagno al termine di una seduta resa positiva dalle parole di Mario Draghi che pur confermando come le misure straordinarie della Bce (tassi ai minimi storici e programma di quantitative easing) andranno avanti finché sarà necessario, ha anche confermato che non ci saranno ulteriori Tltro e dato la sensazione di voler iniziare a preparare il mercato per un graduale rallentamento degli acquisti di bond sul mercato nei prossimi trimestri.

SOLO TRE PERDONO OLTRE L’1% – Uno scenario che fa bene alle banche di tutta Europa, perché lascia intravedere una ripresa del margine d’interesse e della redditività del comparto creditizio nel vecchio continente dopo anni di vacche magre, tanto più che la crescita mostra segnali di rafforzamento e che l’inflazione resta legata a motivi contingenti come l’incremento dei prezzi dei prodotti petroliferi e non strutturali come un incremento delle paghe. In cosa alla classifica del Blueindex chiudono così titoli del risparmio gestito, per lo più statunitensi, e qualche assicurazione, per lo scattare di qualche presa di profitto dopo gli ultimi rialzi. Solo tre i titoli che hanno perso più di un punto percentuale: Azimut (-1,12%), Gam Holding (-1,67%) e Old Mutual (-1,83%).


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Banca Generali e la festa dei bambini a Citylife

CheBanca!, reclutamento senza sosta

Reti, ora la fee è (quasi) una certezza

Banche, l’Italia è un modello virtuoso

BlackRock-Carige, niente nuovi esuberi

Fineco si gode private banking e indipendenza

Banche, la politica ammazza l’utile

Dossier reclutamento – Widiba

Dossier reclutamento – IWBank PI

Quando la consulenza è una questione morale

Dossier reclutamento: Allianz Bank FA

Mediolanum, consulenza caput mundi

Un tesoro chiamato IWBank

Oggi su BLUERATING NEWS: colpaccio Mediobanca, Fineco ottimista

Foti ai consulenti Fineco: non temete, nel 2019 guadagnerete di più

Banche Ue, le nuove norme affossano le pmi

Truffa diamanti, arriva il presidio davanti a Banco Bpm

Widiba, cresce la presenza nel Sud Italia

Widiba: la nuova ricetta della consulenza

Oggi su BLUERATING NEWS: rivoluzione BlackRock, allarmi incrociati

Scm Sim, la perdita triplica

Intesa Sanpaolo, le fondazioni calano gli assi

Consulenza, due contratti che sono due incubi

BlackRock-Varde, braccio di ferro per Carige

Unicredit, Allianz bussa alla porta

Intesa, pronta la lista per il cda

Sentenza Tercas-Popolare Bari: ora un cambio di rotta

Banche in crisi, UE con le spalle al muro

Credem al lavoro per l’innovazione aziendale

Fineco può crescere ancora

IWBank, tre gol per vincere il derby

Bancoposta? E’ il prodotto dell’anno

Bancari, nel nuovo contratto c’è lo stop alle pressioni commerciali

Ti può anche interessare

Buffet sedotto dal mattone italiano

Il piano di aperture prevede l'inaugurazione di 7-10 uffici in città come Milano, Firenze e Venezia ...

Fisco: attenzione alla mazzata Imu 

Per il 2019 c'è un forte rischio di aumento nel 79,6% dei Comuni. I sindaci devono recuperare almen ...

Spread infuocato, Tria pompiere

Giornata infuocata ieri per lo spread, con il differenziale che è volato ai massimi da dicembre a 2 ...