Titolo da monitorare – RCS Mediagroup ord

A
A
A
di Redazione 9 Febbraio 2010 | 09:17
L’interesse attorno all’editoria ed in particolare a RCS non può prescindere naturalmente dal ruolo “sociale” che tale ambito di attività ricopre all’interno degli equilibri di potere.

La forte correlazione con il ciclo economico del comparto dell’editoria non si interessa a tali equilibri con un andamento nei conti del Gruppo che mostrano un segno rosso che si va irrobustendo trimestralmente.

La perdita tendenziale attesa dalla comunità finanziaria per l’esercizio corrente supera i 70 milioni di euro con un conseguente peggioramento del Patrimonio di Gruppo. Si segnala, invece, una efficace tenuta del livello di Indebitamento Finanziario Netto che si è mostrato costante nel corso degli ultimi due esercizi.

Tecnicamente è possibile osservare la tendenza di RCS in due differenti orizzonti temporali. In un’ottica di più ampio respiro è possibile considerare la forte ripresa delle quotazioni e la formazione di una figura di Testa e Spalle di inversione riscontrabile nel periodo intercorrente tra settembre 2008 e ottobre 2009. Una figura che non ha ancora fornito però il proprio segnale operativo di medio termine che sarebbe giunto con il superamento di 1,50 euro.

Nel breve termine, invece, è possibile osservare una sequenza di massimi e minimi decrescenti, sintomo di un crescente indebolimento del movimento rialzista di medio termine, che con la rottura consolidata di 1.10 euro aprirebbe gli spazi per un ritorno verso 0,90.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti