Ftse Mib in stand-by

A
A
A
Avatar di Fabio Pioli 19 Giugno 2020 | 08:15

Le “3 streghe” hanno portato un rialzo generalizzato nei prezzi del Ftse Mib. Ma sarà affidabile nel proseguo? Per la verità il mercato italiano non è rialzista nonostante tutto. Se a questa affermazione si debba aggiungere l’avverbio “ancora” o la circonlocuzione “e non lo sarà per un buon tempo a venire” non lo sappiamo.

Però sappiamo che non è rialzista e ciò da solo implica che non si possa escludere che, trattandosi quello attuale di un rimbalzo, il prossimo movimento sia destinato ad andare giù, sotto i 14.000 punti di future sul Ftse Mib, minimo del movimento precedente (Figura 1).

Figura 1. Future FtseMib – grafico settimanale

Dove dovrebbe essere abbandonata questa ipotesi? Come si vede da grafico, al superamento (in un certo modo e in certi tempi naturalmente) del massimo precedente posto a 20.395.

Un bel movimento all’ insù è stato fatto dal titolo Orsero. Tuttavia la vera inversione di trend, che farebbe sperare in un rialzo più marcato si avrebbe solo al superamento in ottica mensile delle resistenze poste a 6,76 euro (Figura 2). In tal caso il giudizio di lungo periodo sul titolo diventerebbe long.

Figura 2. Orsero – grafico mensile

 

Per Panariagroup invece il rimbalzo è stato veramente modesto e il giudizio è ancora short, fino a prova contraria. Prova che avverrebbe sopra gli 1,024 euro.

 Figura 3. Panaria– grafico settimanale

Fino ad allora il titolo è short e, come tale va trattato.

A cura di Fabio Pioli, trader, analista finanziario e fondatore di Cfi (www.cfionline.it)

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati: Fib, Dax ed Euro Stoxx 50 rimbalzano dalle medie mobili

Forex, l’euro sembra diretto verso i recenti massimi

Mercati, Fib, Dax ed Euro Stoxx 50 in fase correttiva. I target da monitorare

NEWSLETTER
Iscriviti
X