Ligresti cede Eurocity a Mps e alleggerisce il debito

A
A
A
Avatar di Redazione 18 Febbraio 2010 | 10:00
Il fondo immobiliare è stato valutato 110 milioni di euro, di cui 80 milioni di debito. L’operazione consente di ridure il debito della capogruppo Sinergia.

Mps corre in aiuto del gruppo Ligresti. Secondo quanto riporta Mf di questa mattina, l’istituto senese, assieme alla fondazione Mps, hanno rilevato, tramite Sansedoni, Eurocity Sviluppo Edilizio da Sinergia, la holding cui fa capo anche Fondiaria Sai. Il fondo immobiliare è stato valutato 110 milioni di euro, di cui 80 milioni di debito, e la cessione consentirà alla capogruppo di alleggerire l’indebitamento, che a fine 2008 era pari a 468,5 milioni di euro.

Una boccata d’ossigeno per Sinergia, la cui situazione finanziaria aveva raggiunto ormai i livelli di guardia. Entro il primo semestre il gruppo dovrà rimborsare (dopo averlo scadenziato) un prestito da 108,5 milioni a Bipop Carire (gruppo Unicredit) e Interbanca (Ge Capital), mentre tra il 2011 e il 2014 dovranno essere restituiti 100 milioni di esposizione. Quanto agli 80 milioni in capo a Eurocity (in scadenza quest’anno), sarà Sansedoni a farsene carico, mentre i restanti 30 milioni (dei 110 milioni di valutazione complessiva del veicolo) saranno versati ai Ligresti alla fine del 2011. L’operazione è stata coordinata dall’advisor Mediobanca. 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Fonsai respinge l’offerta Liguria

Nuovo blitz di Bolloré: questa volta scommette su Premafin

FonSai e Generali, promosse da Fitch

NEWSLETTER
Iscriviti
X