La Bce pronta ad affrontare frammentazione del mercato

A
A
A
di Stefano Fossati 17 Luglio 2020 | 12:30

Christine Lagarde è stata chiara sul fatto che la Bce è pronta ad affrontare una frammentazione del mercato. La flessibilità del Pepp era stata deliberatamente utilizzata per ridurre un eventuale stretta delle condizioni finanziarie e Lagarde ha illustrato i parametri in base ai quali la Bce ha valutato la situazione”. E’ quanto sottolinea Peter Allen Goves, European Interest Rate Strategist di Mfs IM dopo la riunione della Bce di ieri.

Recovery fund

Lagarde ha auspicato la realizzazione del recovery fund. Questo commento aggiunge peso all’idea che, sebbene non sorprenda il fatto che esistano divergenze tra gli Stati membri dell’Ue, alla fine il recovery fund vedrà la luce. Ha anche dichiarato che i leader dell’Ue sono ben consapevoli dell’importanza di non perdere tempo e ha accolto con favore gli sforzi “ambiziosi” e “coordinati”.

Conclusioni

“Ci aspettiamo che la Bce continuerà a sostenere una politica monetaria accomodante. La volontà di voler affrontare il rischio di frammentazione del mercato è importante e contribuisce non solo a mantenere bassi gli spread dei titoli di Stato, ma anche a contenere la volatilità. A nostro avviso, questo sarà probabilmente il contesto di mercato per il prossimo futuro”, conclude l’esperto di Mfs IM.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati: Bce forse pronta a rottamare il Pepp

Banche, ai soci 6mld di cedole

Le tre variabili per la Germania

NEWSLETTER
Iscriviti
X