Vertice UE sul Recovery Fund: nuovo appuntamento oggi alle 16.00

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 20 Luglio 2020 | 09:45

Nulla di fatto, almeno per ora. Andrà infatti avanti per una quarta giornata il vertice UE sul Recovery Fund: il portavoce del presidente del Consiglio europeo Charles Michel ha confermato stamane che i lavori continueranno a partire dalle ore 16.00 di questo pomeriggio.

Michel, nel dettaglio, presenterà una nuova proposta formale poco prima della ripresa dei negoziati, che sarà fondata su una dotazione di 390 miliardi di euro di sovvenzioni ma con una sorta di “sconto” più basso per le nazioni che potranno giovarsi del fondo rispetto a quanto proposto in precedenza.

Il presidente del Consiglio italiano Giuseppe Conte, dal canto suo, ha dichiarato al termine della terza tornata di negoziati, che ormai “in questo momento ci stiamo avvicinando allo zoccolo duro delle rispettive posizioni e il confronto diventa più risolutivo: spero che si possa iniziare a valutare alcuni aggiornamenti delle poste in gioco, frutto dell’intensa negoziazione di questi giorni”.

Durante la discussione plenaria il gruppo dei Paesi cosiddetti “frugali” si era irrigidito persino sul legame tra Stato di diritto e fondi, al punto da essere accusato di voler far fallire il vertice e provare di scaricare su altri la responsabilità. Tanto che il presidente francese Macron ha paragonato l’atteggiamento a quello tenuto dal britannico David Cameron durante i negoziati per il bilancio Ue, ricordando l’esito negativo di quell’approccio sfociato nella Brexit.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Recovery Fund: raggiunto l’accordo, all’Italia 208,8 mld di euro. Piazza Affari allunga il passo

NEWSLETTER
Iscriviti
X