Programma contabilità ordinaria, un aiuto indispensabile per gestire l’impresa

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 24 Luglio 2020 | 10:15

Chi si trova a dover effettuare una corretta gestione della contabilità ordinaria sa bene quanto sia importante cercare di tenere sotto controllo ogni aspetto dell’amministrazione contabile dell’impresa, sia che si tratti di una piccola azienda, sia che si tratti di una realtà molto più complessa e strutturata.

Proprio al fine di risolvere queste esigenze, nel corso degli anni si sono diffusi sul mercato italiano dei programmi professionali e affidabili per poter tenere sotto stretto monitoraggio attivo l’evoluzione del proprio business, dalla supervisione dei clienti e dei lavori, fino all’analisi degli indicatori prestazionali dell’attività imprenditoriale.

Ma quali sono i principali criteri che dovrebbero orientare la scelta di un buon programma per la contabilità ordinaria? Abbiamo cercato di riassumere i più importanti!

Semplicità di utilizzo e personalizzazione del software

Il primo requisito indispensabile per poter scegliere un buon programma di contabilità ordinaria è senza dubbio quello di verificare che sia caratterizzato da un’interfaccia semplice e intuitiva. È infatti fondamentale che il programma sia utilizzabile anche da personale non particolarmente esperto, e che possa essere fruibile senza indugi e senza incertezze.

Il secondo criterio da tenere in considerazione per effettuare una scelta consapevole e sostenibile di un programma per la gestione della contabilità ordinaria è quello della personalizzazione. È infatti essenziale che il programma possa consentire la modulazione delle caratteristiche di utilizzo e degli output sulla base delle diverse tipologie di aziende alle quali si rivolge. La personalizzazione dovrebbe riguardare anche la visualizzazione dell’interfaccia, che dovrà evidentemente adattarsi alle preferenze di chi effettua l’inserimento dei dati e l’analisi.

Software contabilità, multi-utente ed efficace

Il tempo è denaro. E, proprio per questo motivo, il programma gestionale dovrebbe permetterci di comprendere quanto tempo sta assorbendo un determinato cliente, e se quella tempistica sia o meno ponderata sulla base di quanto si sta addebitando al cliente. In questo modo sarà possibile correre ai ripari in maniera tempestiva, aggiustando le proprie tariffe e allineandole in maniera più congrua con gli sforzi che si stanno realmente impiegando. Capita spesso, soprattutto nelle organizzazioni più strutturate, che l’accesso alla piattaforma avvenga a cura di più operatori. Proprio per questo motivo diventa fondamentale consentire la possibilità di usufruire del programma da più postazioni, anche contemporaneamente, con aggiornamento dei dati in tempo reale.

Piano dei conti unico

Altro requisito che riteniamo essere molto importante per il programma di gestione della contabilità ordinaria è la disponibilità di un piano dei conti unico e personalizzabile sulla base della tipologia di studio o di azienda, che può aggiornarsi automaticamente.

Naturalmente, non sono solamente questi gli elementi essenziali di un buon programma di gestione della contabilità ordinaria, ma riteniamo che questi spunti possano costituire un buon punto di partenza per la valutazione di un software che, nella migliore delle ipotesi, terrà compagnia al consulente o all’imprenditore per diversi anni, nell’auspicio che possa migliorare la performance della propria organizzazione.

Proprio per questo motivo, prima dell’acquisto, può essere evidentemente utile richiedere l’accesso a una versione demo della piattaforma o, per lo meno, a video esplicativi che potranno dimostrare come funziona il software e quali siano le sue reali potenzialità.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Richieste di credito in crescita dalle imprese con la pandemia: +24,5% nel 2020

Economia post pandemica, “ripresa a forma di ‘K’ a vantaggio delle grandi imprese”

Investimenti, quasi la metà delle imprese italiane prevede tagli a causa del Covid-19

NEWSLETTER
Iscriviti
X