Grecia, Fitch taglia e i bond crollano

A
A
A
di Redazione 24 Febbraio 2010 | 11:00
Il giudizio sull’affidabilità dei titoli di Stato greci eseguita da Fitch scende di un livello, a due gradini dai titoli spazzatura.

L’agenzia di rating Fitch, come qualche tempo fa qualcuno aveva pronosticato, ha infine tagliato il merito di credito delle tre maggiori banche greche dal livello “AAA” a livello “BBB”, provocando così una caduta libera dei titoli di Stato ellenici.

Lo comunica la stessa agenzia che, in una nota, spiega di aver abbassato di un gradino il rating di Piraeus Bank, National Bank of Greece, Alpha Bank ed EFG Eurobank.

Di conseguenza, il giudizio sull’affidabilità dei titoli emessi dai quattro istituti è ora al secondo livello più basso fra i rating “investment grade”, quindi ad appena due stadi dal grado cosiddetto “junk”, ovvero dei titoli immondizia.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati, bond: primario in ripresa. Le nuove emissioni sotto la lente

Asset allocation: la view di Credit Suisse

Mercati, bond condizionati dall’inflazione. Le nuove emissioni sotto la lente

NEWSLETTER
Iscriviti
X