B&C Speakers, il Covid assottiglia margini e utili. L’analisi di Market Insight

A
A
A
Avatar di Gianluigi Raimondi 24 Luglio 2020 | 10:30

La pandemia si abbatte sul business e sui conti di B&C Speakers, che archivia il primo trimestre 2020 con una diminuzione del 15,9% a 11,8 milioni dei ricavi e una contrazione del 33,2% a 1,7 milioni dell’Ebit. Dinamica a seguito della quale i margini reddituali misurati dall’Ebit margin sono scesi dal 18,1% al 14,4 per cento. Ancora più forte la discesa dei saldi netti, poiché l’utile crolla del 79,4% a 0,5 milioni con margine netto passato dal 15,9% al 3,9 per cento. Un contesto di incertezza a seguito del quale il management non ha rilasciato previsioni per l’esercizio in corso. Ecco di seguito l’analisi fondamentale su B&C Speakers di Market Insight.

        1. MODELLO DI BUSINESS
        2. CONTO ECONOMICO
        3. BREAKDOWN RICAVI
        4. STATO PATRIMONIALE
        5. RATIOS
        6. STRATEGIA
        7. OUTLOOK
        8. BORSA

Il Modello di business di B&C Speakers

B&C Speakers opera nel settore della progettazione, produzione, distribuzione e commercializzazione di varie tipologie di traduttori elettroacustici ad uso professionale, che costituiscono i principali componenti delle casse acustiche per la riproduzione di musica.

Oltre al mercato italiano, Il Gruppo serve il resto dell’Europa, il Nord e il Sud America, il Medio Oriente, l’Africa e l’area APAC.

Clicca qui per continuare a leggere l’analisi fondamentale su B&C Speakers di Market Insight.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati: Amplifon chiude il 2020 in calo, ma la ripresa è dietro l’angolo

Azioni Aim, Cy4Gate: la migliore matricola del 2020 cresce ancora

Azioni Aim, Sciuker Frames: crescita esponenziale con gli Ecobonus

NEWSLETTER
Iscriviti
X