I resort di Fabilia pronti a sbarcare a Piazza Affari

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 28 Luglio 2020 | 15:24

Fabilia Group, catena di Family Hotel & Resort specializzata nelle vacanze esclusive per famiglie con bambini, ha annunciato di aver presentato a Borsa Italiana la comunicazione di pre-ammissione funzionale all’ammissione alle negoziazioni delle proprie azioni ordinarie su AIM Italia.

Fondata a Milano Marittima nel 2013, il gruppo Fabilia che conta un totale di dieci strutture tra hotel e resort di cui otto al mare e due in montagna, basa il proprio modello di business sul format “Only family with kids” che prevede un Format All Inclusive Experience «Free Drink & Food H24» ideato e registrato da Fabilia®.

Il gruppo ha standardizzato e industrializzato la propria offerta: tutte le strutture sono costituite da hotel a 3 e 4 stelle con un numero di camere che varia da 50 a 150 e spazi interni ed esterni che includono aree gioco (almeno superiori a 200mq), piscina, spiaggia privata, area parco, attrezzature per sport e attività ricreative.

Nel 2019 il Fabilia, che ha redatto il bilancio consolidato secondo i Principi Contabili Internazionali (IAS/IFRS), ha realizzato ricavi consolidati pari a 10,8 milioni di Euro, +20% rispetto a 9,0 milioni di euro nel 2018; l’EBITDA è pari a 2,95 milioni di Euro e si attesta al 27,3% dei ricavi (2,38 milioni di Euro nel 2018, pari al 26,4% dei ricavi). La Posizione Finanziaria Netta, che include l’effetto dell’applicazione dell’IFRS 16, si attesta a 4,47 milioni di Euro, in miglioramento rispetto a 5,85 milioni di Euro nel 2018, in parte grazie alla capacità del gruppo di generare flussi di cassa positivi tramite la propria attività caratteristica.

L’operazione è rivolta a investitori istituzionali italiani ed esteri e a investitori professionali. La raccolta prevista sarà destinata a supportare il processo di espansione e internazionalizzazione, sia per linee esterne – attraverso l’add-on di nuove strutture in Italia e all’estero e l’acquisizione di piccole catene locali – che per linee interne – attraverso l’allargamento della base clienti e attività di marketing volte ad attrarre clientela sia italiana che estera.

Il range di prezzo è stato fissato tra un minimo di 1,60 euro e un massimo di 2,25 euro.

Nell’operazione di ammissione alle negoziazioni su AIM Italia, Fabilia Group S.p.A. è assistita da: Integrae SIM (Nominated Adviser e Global Coordinator); Arkios Italy (Advisor Finanziario); Grimaldi Studio Legale (Advisor Legale); BDO Tax S.r.l Stp (Advisor Fiscale); BDO Italia S.p.A. (Società di Revisione) e IR Top Consulting (IR Advisory).

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati, Ala sbarca all’Aim Italia

Azioni Aim, l’online di Giglio.com bussa a Piazza Affari

Azioni Aim, Portobello: presto nuovi investimenti per crescere ulteriormente

NEWSLETTER
Iscriviti
X