Banca Farmafactoring tenta un rimbalzo dal supporto dinamico

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 30 Luglio 2020 | 16:00

Banca Farmafactoring prova, per ora timidamente, a rimbalzare dopo il test in area 4,75 euro del supporto dinamico ascendente che sostiene il titolo dall’inizio dello scorso maggio. Un movimento accompagnato da scambi in crescita e agevolato dall’ancora ampia distanza dalla zona di ipercomprato tecnico dei principali indicatori e oscillatori.

I prossimi obiettivi tecnici di Banca Farmafactoring

Dal punto di vista operativo, al rialzo il prossimo obiettivo sono individuabili in prima battuta a quota 5,05, dove ora coincidono le medie mobile a 21 e 50 sedute, oltre che la resistenza dinamica discendente di breve termine. Oltre questo ostacolo i successivi target diventerebbero 5,25/5,40 euro prima e 5,60/5,75 in seguito. Stop loss, molto rigido, sotto quota 4,75.

Il trend di Banca Farmafactoring nel medio termine a Piazza Affari

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati, il petrolio torna a infiammarsi. Tutti gli Etc a Piazza Affari

Mercati, il Ftse Mib torna a correre mostrando però il fiatone

Mercati: Fib all’attacco del top di giugno. Dax in controtendenza

NEWSLETTER
Iscriviti
X